Blog

Scopri le ultime notizie dal settore del performance marketing, consigli e suggerimenti su come migliorare il tuo marketing di affiliazione, analisi approfondite degli argomenti da parte dei nostri opinion leader selezionati e uno sguardo alla vita all'interno di TradeTracker in tutto il mondo.

Torna a tutti blog

Blog e siti di contenuto, validi partner per il tuo e-commerce!

Christin Hume Hcfwew744z4 Unsplash Compressed 1024x683

Negli ultimi anni blog e siti di contenuto sono entrati a far parte del mondo dell’affiliazione, diventando un validissimo supporto per l’attività di promozione del proprio e-commerce.

Questi partner si occupano di contenuti editoriali dedicati al singolo brand o prodotto o più generici, dando consigli, recensioni e suggerimenti per l’acquisto di prodotti o utilizzo di servizi on-line.

Quali le loro caratteristiche?

Al fine di collaborare con questi partner e farlo in maniera proficua e corretta è bene conoscere come funzionano e quali sono le loro particolarità.

Un sito di contenuti o blog è tanto più forte quanto è il suo seguito di utenti, un vasto e fedele pubblico si raggiunge e mantiene solo instaurando un rapporto di fiducia con i propri lettori, è proprio per questo che è necessario che i contenuti pubblicati siano credibili e che i blogger o chiunque scriva l’articolo creda fortemente in ciò che scrive e consiglia al proprio seguito.

Importante quindi è prima di tutto presentare il proprio brand, prodotto o servizio all’editor designato, metterlo a conoscenza della propria mission e del proprio credo, passare tutte le informazioni utili per conoscere al meglio e nel dettaglio azienda e prodotti.

L’editor diventerà infatti il portavoce dell’e-commerce ed è necessario che lo faccia al meglio, comunicando la nostra identità in modo trasparente e veritiero.

Questi i motivi per cui è fondamentale non abbandonare questi partner ma guidarli nella comunicazione e fornir loro il maggior supporto possibile, è bene condividere comunicati stampa, brief, immagini, video e se possibile anche far testare i prodotti, in modo che il risultato sia un articolo unico e personale.

L’editor conosce il proprio pubblico, sa cosa cattura il suo interesse, come comunicare e cosa è importante per lui: è bene quindi guidare la sua comunicazione ma lasciarlo libero di adattare questa ai propri lettori.

Lasciare che il partner personalizzi il contenuto riguardo il tuo e-commerce porta poi vantaggi anche in termini di SEO, il contenuto sarà unico ed originale e aiuterà il posizionamento del tuo e-commerce.

Quale materiale utilizzano questi partner?

Questa tipologia di partner può utilizzare differenti materiali promozionali, anche qui la parola d’ordine è fiducia, chi meglio di lui conosce cosa funziona sul suo portale?

Potranno esser utilizzati:

Link testuali inseriti all’interno dei loro contenuti

Banner istituzionali inseriti all’interno del post o all’interno delle pagine del sito

Immagini/banner specifici sul prodotto promosso, realizzabili grazie alla funzione “Smart Banner” di TradeTracker

Cosa dobbiamo fornire dunque ai partner?

Copy e promozioni in maniera puntale, se con qualche giorno di anticipo, ancora meglio!

Sarebbe importante quindi condividere con il proprio account manager e quindi con i partner il calendario promozionale e di comunicazione, in modo che questi possano organizzarsi al meglio e pianificare il loro lavoro.

In piattaforma è bene avere un set di banner generici, dedicati all’e-commerce e ai suoi prodotti, e dedicati a particolari promozioni da spingere o tematici. Questi ultimi devono esser costantemente aggiornati, qualora non ci fossero promozioni in corso verranno sostituiti dai banner generici.

Come dicevano questi partner possono anche procedere alla creazione di banner specifici, dedicati ad un particolare prodotto, grazie al feed che mettiamo a loro disposizione, è quindi bene avere un feed aggiornato, completo di immagini e informazioni dettagliate.

Dove si posizionano all’interno del funnel di conversione?

La risposta varia a seconda del settore di cui trattiamo, molti di questi partner si posizionano però spesso nella fase iniziale, quando l’utente cerca informazioni e pareri su un dato brand, prodotto o servizio. Questi partner, quindi, sono un valido supporto per l’e-commerce anche e soprattutto per la comunicazione e la diffusione del brand.

Questo il motivo per cui spesso vene richiesto un investimento a supporto della loro attività, associata alla commissione a performance tipica dei network di affiliazione.

Noi di TradeTracker andiamo incontro a questa esigenza anche grazie alla Real Attribution, modello di remunerazione che ci permette di pesare il valore dei partner e premiare anche chi contribuisce alla vendita, non solo chi la finalizza. Questo ci ha permesso di estendere la collaborazione con un sempre maggior numero di partner del settore.

Il nostro network vanta numerosi partner di questa categoria ed il nostro team è costantemente alla ricerca di nuove collaborazioni, il numero di iscritti alla piattaforma cresce di giorno in giorno.

Se non fai ancora parte del network TradeTracker e sei interessato a conoscere il mondo dei partner content e in generale dell’affiliazione, non esitare a contattarci per chiedere maggiori informazioni, siamo qui per supportarti e raggiungere insieme importanti traguardi!


Previous:

Settore Tech e Youtube: promuovi il tuo e-commerce con Simone Cioè!

Settore Tech e Youtube: promuovi il tuo e-commerce con Simone Cioè!

Next:

TradeTracker incontra Pentole Professionali

TradeTracker incontra Pentole Professionali

Potrebbero interessarti anche...

Black Week 2022

Scopri di più

Channable: il partner ideale per la gestione del feed prodotto

Scopri di più

Potenziare la parte alta del funnel

Scopri di più

Sneakers Bar: la pista giusta per il tuo e-commerce

Scopri di più