Una presenza globale

TradeTracker è presente a livello internazionale, e in quanto membri della comunità on-line, conosciamo meglio di chiunque altro la capacità di Internet di far diventare i confini nazionali irrilevanti.

La nostra presenza con uffici in tutto il mondo ci aiuta a rimanere presenti e attivi sui singoli mercati nazionali, cosi come anche l'apertura di un network di potenziali partner internazionali.

L'ambizione di crescere ci ha portato ad essere presenti in oltre 19 paesi diversi, mentre continuiamo a fare piani di sviluppo per la nostra prossima grande avventura.

North America

South America

CODICE DI CONDOTTA

In un mercato in cui la reputazione è un ingrediente essenziale per il successo, il personale di TradeTracker.com si comporta secondo i più alti standard di integrità, trasparenza, etica, leadership e collaborazione, con l’intento di massimizzare il valore dei nostri servizi. Riconosciamo che la nostra posizione influenza un vasto sistema economico e le responsabilità che questo comporta. Ci atteniamo alla legge e ci aspettiamo lo stesso dai nostri partner commerciali.

1. Codice di condotta di TradeTracker.com

Il codice di condotta di TradeTracker (“CdC” o “Codice”) delinea il nostro punto di vista sulle buone pratiche di pubblicità online, nell’ottica di promuovere relazioni salutari tra inserzionisti ed affiliati. Il CdC è un punto di riferimento per creare un ambiente di lavoro caratterizzato da equità e giustizia. Il panorama del mercato online è in continua evoluzione, come anche le tecnologie, le pratiche e i metodi adottati. Per questo, il Codice è suscettibile di adattamenti e cambiamenti che riflettano pratiche commerciali allineate con i nostri valori. L’obiettivo di questo CdC è assicurare che tutti i collaboratori della rete di TradeTracker, inclusi gli inserzionisti, le agenzie, gli affiliati e il personale, aderiscano a linee guida generali e specifiche concernenti l’utilizzo della rete TradeTracker.

2. Codice di condotta affiliati

L’obiettivo del CdC affiliati è assicurare che gli affiliati si conformino a linee guida generali e a indicazioni su come inoltrare il traffico agli inserzionisti di TradeTracker. In linea generale, gli affiliati sono tenuti a lavorare secondo principi di trasparenza, illustrando i flussi del loro traffico utenti nella descrizione del loro sito e nelle attività promozionali. Per offrire queste garanzie di trasparenza, gli affiliati sono tenuti a conformarsi alle linee guida illustrate nei seguenti articoli. Gli affiliati che non si conformano alle linee guida del CdC potranno essere rimossi dal programma e/o dalla rete TradeTracker. Nel rispetto del CdC, gli affiliati sono tenuti a confermare e applicare le condizioni stabilite campagna per campagna. In linea generale, l’obiettivo di tali politiche e linee guida è aiutare gli affiliati a soddisfare le aspettative degli inserzionisti TradeTracker inoltrando traffico di qualità.2.1 Marketing via email Gli affiliati che inoltrano utenti tramite email sono tenuti ad adeguarsi alle leggi e ai regolamenti nazionali applicabili. Gli utenti registrati (preferibilmente con doppio opt-in, ovvero con registrazione seguita da conferma) per ricevere messaggi email non dovrebbero mai essere oggetto di attività di spamming con invio indesiderato di posta. 2.2 Contenuti I contenuti dei siti affiliati devono rispettare leggi e regolamenti sul copyright e sulla proprietà intellettuale dei terzi. Il contenuto non può essere illegale, pornografico, violento o discriminatorio in alcun modo nè può essere soggetto a ledere il buon nome di venditori, affiliati o altri soggetti collegati a TradeTracker e/o la stessa TradeTracker. Il contenuto è sempre soggetto alle leggi e/o regolamenti applicabili. 2.3 Traffico automatizzato Sulla rete di TradeTracker è fatto divieto di utilizzare traffico automatizzato (inviato da bot, script o altri strumenti). I consumatori non devono essere inviati artificialmente sul sito degli inserzionisti. La clausola si applica anche alla generazione di click manuali ripetuti. 2.4 Provenienza dei click Agli affiliati è fatto divieto di nascondere/occultare la provenienza dei click. Il traffico deve provenire esclusivamente dall’URL registrato per ciascun sito affiliato. 2.5. PPC / SEA Non è permesso utilizzare modalità PPC (Pay Per Click) e SEA (Search Engine Advertising, pubblicità sui motori di ricerca) collegate alle marche degli inserzionisti TradeTracker salvo esplicita eccezione stabilita nelle regole di gestione della campagna. 2.6 Frode sulle vendite/contatti Nella rete TradeTracker è fatto divieto di simulare le transazioni fingendosi consumatori finali. Questa clausola include l’uso di false informazioni sulle transazioni, le transazioni generate autonomamente (con o senza pagamento) o automaticamente. 2.7 Cookies Gli affiliati sono tenuti al rispetto delle leggi nazionali in materia di cookies e di privacy. 2.8 Informativa sul sito La scheda informativa sul sito e i relativi dettagli devono contenere una spiegazione approfondita delle attività e delle fonti di traffico sul sito affiliato. Tutti i siti affiliati devono essere registrati con informazioni veritiere, in particolare alle voci “tipo di sito” e “categoria”. Gli affiliati che utilizzano fonti di traffico provenienti da terzi o traffico a pagamento sono tenuti a dichiararlo esplicitamente nella descrizione del sito. 2.9 Cashback e programmi fedeltà Affiliati che utilizzano cashback, premi, pagamenti o programmi fedeltà sono tenuti a conformarsi alle specifiche di ciascuna campagna. Eventuali transazioni mancanti devono essere segnalate al servizio di supporto affiliati via email o generando messaggi di segnalazione (ticket) all’inserzionista. 2.10 Siti con coupon I siti con coupon sono tenuti a conformarsi alle specifiche di ciascuna campagna. Coupon o incentivi scaduti devono essere segnalati come tali o rimossi dal sito di coupon. E’ fatto divieto di utilizzare coupon falsi o ingannevoli; ai siti di coupon è permesso promuovere esclusivamente coupon emessi per specifici affiliati o per la campagna. 2.11. Spyware/Malware E’ fatto esplicito divieto di utilizzare sistemi di promozione tramite spyware, programmi malevoli (malware) o traffico gonfiato. 2.12. Adware L’utilizzo di traffico proveniente da adware (software sovvenzionato da pubblicità, ad esempio applicazioni sul desktop, barre di strumenti) è permesso solo se esplicitamente approvato in forma scritta da TradeTracker e dal/dagli inserzionista/i coinvolto/i. L’adware deve sempre essere installato dal consumatore e non installato automaticamente o senza notifica. 2.13 Promozione sui social Gli affiliati possono utilizzare i social per dirigere traffico ai propri siti (purché non in maniera ingannevole). I metodi usati per dirigere il traffico dai social agli inserzionisti devono essere allineati alle indicazioni di gestione delle campagne, con approvazione scritta preventiva da parte dell’inserzionista. 2.14 Link rotti I link rotti vengono segnalati nella sezione dedicata della piattaforma affiliati. Agli affiliati è richiesto di verificare con regolarità la presenza di link rotti e sostituirli il prima possibile. 2.15 Comunicazioni con gli inserzionisti E’ possibile comunicare con gli inserzionisti (in alcuni casi, per richiedere approvazione scritta di specifiche azioni di promozione) attraverso il sistema di notifiche della piattaforma affiliati TradeTracker. Le notifiche possono essere ricevute via email selezionando tra le apposite preferenze. 2.16 Rimozione di inserzioni e/o materiali promozionali Nel caso un inserzionista e/o TradeTracker richieda a un affiliato la rimozione di specifici materiali promozionali e/o inserzioni, sarà sua cura farlo entro due giorni lavorativi. 2.17 Informazioni e campagne Gli affiliati possono scegliere che notifiche e informazioni ricevere da TradeTracker (via email). La frequenza, il dettaglio, il tipo di campagne per cui ricevere notifiche sono personalizzabili. 2.18 Internazionalizzazione Gli affiliati che desiderano promuovere campagne provenienti da altri Paesi nella rete TradeTracker devono effettuare una registrazione per ciascun Paese. Tale procedura prevede l’aggiunta di un nuovo sito al proprio profilo sulla piattaforma, selezionando “profilo -> i miei siti” e indicando il Paese prescelto. Non appena approvato, il nuovo Paese sarà immediatamente accessibile dalla piattaforma. 2.19 Pagamenti agli affiliati Salvo diversi accordi, i versamenti sono effettuati al primo termine di pagamento che segue il pagamento della commissione a TradeTracker da parte degli inserzionisti. Gli affiliati sono pagati in base ai termini e alle condizioni sottoscritti. Gli affiliati sono tenuti a compilare e verificare la correttezza dei propri dati di pagamento sulla piattaforma. Le tasse correlate, dove applicabile, saranno versate solo per profili di tipo “business” completi di dati aziendali. Non è possibile effettuare correzioni a posteriori sulle tasse versate.

3. Codice di Condotta inserzionisti

L’obiettivo del CdC inserzionisti è assicurare che gli inserzionisti si conformino a linee guida generali e a indicazioni su come implementare una gestione delle campagne orientata alla trasparenza, in modo da garantire agli affiliati che promuovono tali campagne chiarezza sulle aspettative degli inserzionisti, stabilendo reciproci ruoli e responsabilità. 3.1 Contenuti I contenuti dei siti degli inserzionisti devono rispettare leggi e regolamenti applicabili e non possono contenere materiale illegale, pornografico, violento o discriminatorio nè essere soggetti a ledere il buon nome di venditori, affiliati o altri soggetti collegati a TradeTracker e/o la stessa TradeTracker. Il contenuto dei siti degli inserzionisti non può contenere materiale lesivo del copyright o della proprietà intellettuale di terzi. 3.2 Gestione delle campagne Gli inserzionisti sono tenuti a lavorare in maniera proattiva sulle campagne di affiliazione in uno spirito di piena collaborazione con gli affiliati. 3.3 Approvare le transazioni Gli inserzionisti pongono in essere tutti gli sforzi ragionevoli per valutare ed approvare le transazioni (contatti e vendite) il prima possibile, in maniera equa e trasparente. Nel caso di domande sulla valutazione delle transazioni, gli inserzionisti sono tenuti a dare agli affiliati chiare spiegazioni sulla valutazione effettuata. 3.4 Transazioni rifiutate In caso di transazioni rifiutate, gli inserzionisti sono tenuti a dare chiare spiegazioni del rifiuto, caso per caso. In caso di rifiuti parziali, gli inserzionisti sono tenuti a stabilire una remunerazione equa. 3.5 Comunicazioni e segnalazioni Lo scambio di feedback e informazioni in maniera puntuale è essenziale a garantire un ambiente di collaborazione tra inserzionisti e affiliati. Gli inserzionisti sono tenuti a fare il possibile per rispondere alle segnalazioni (ticket) entro due giorni lavorativi. Si raccomanda di non contattare gli affiliati direttamente, salvo ottenimento di un permesso esplicito. 3.6 Materiale promozionale Gli inserzionisti sono tenuti a garantire che materiali promozionali (banner, feed, link etc.) non contengano violazioni del copyright o della proprietà intellettuale di terzi. Il materiale non può includere contenuti illegali, pornografici, violenti o discriminatori. Il materiale (in via esemplificativa e non esaustiva: banner, link di testo, feed di prodotti, codici coupon) deve essere sempre aggiornato ed attuale. Le offerte e i prezzi dei prodotti devono corrispondere alla realtà. 3.7 Adesione alle campagne Gli affiliati che aderiscono ad una campagna hanno bisogno di avere i materiali promozionali il prima possibile. E’ quindi richiesto agli inserzionisti di valutare gli affiliati che hanno fatto richiesta di adesione in tempi brevi. In caso di domande, gli inserzionisti sono invitati a spiegare chiaramente agli affiliati la ragione di un rifiuto o della rimozione da una determinata campagna. 3.8 Tracciatura La tracciatura è essenziale per permettere a TradeTracker di offrire i suoi servizi ad affiliati ed inserzionisti. La tracciabilità di vendite e contatti deve essere sempre mantenuta attiva. In caso di problemi relativi alla tracciatura è compito degli inserzionisti risolverli il prima possibile e compensare gli affiliati in maniera adeguata. 3.9 Deduplica su reti di affiliazione Se vengono utilizzate molteplici reti di affiliazione, si raccomanda di adottare meccanismi di deduplica (consolidamento tramite l’eliminazione dei dati ripetuti negli archivi). Nell’utilizzo della deduplica, è necessario mantenere sempre attivo uno script di fallback per assicurare la tracciatura senza cookie. E’ compito degli inserzionisti aggiornare TradeTracker per riflettere queste variazioni. Il prospetto informativo sulla gestione della campagna deve essere aggiornato rendendo disponibili agli affiliati le informazioni sul processo di deduplica. 3.10 Restrizioni Gli affiliati possono interagire con le attività promozionali in molti modi diversi. Forme non permesse di pubblicità devono essere segnalate chiaramente. Queste informazioni devono essere rese disponibili agli affiliati nella descrizione della campagna. 3.11 Pagamenti prodotti Gli affiliati possono fare poco per influenzare quali prodotti vengono venduti una volta che hanno diretto i consumatori verso un inserzionista. Per questo motivo, dovrebbero ottenere commissioni su tutti i prodotti. In caso di livelli diversi di commissione legate ai margini di guadagno degli inserzionisti, è possibile adottare le soluzioni di TradeTracker per tipologia di prodotto (Product Group). 3.12 Tracciatura delle vendite da dispositivi mobili Se si utilizzano siti mobili che operano separatamente (http://m.yourmerchant.com), è necessario attivarne la tracciabilità, garantendo che anche le transazioni effettuate da dispositivi mobili vengano riconosciute. 3.13 Dispute In caso di dispute legate alle promozioni pubblicate dagli affiliati, gli inserzionisti sono tenuti a discuterne con gli affiliati attraverso il sistema di segnalazione o, in via alternativa, attraverso i responsabili cliente di TradeTracker, che potranno aiutare a risolvere la questione.