Blog

Scopri le ultime notizie dal settore del performance marketing, consigli e suggerimenti su come migliorare il tuo marketing di affiliazione, analisi approfondite degli argomenti da parte dei nostri opinion leader selezionati e uno sguardo alla vita all'interno di TradeTracker in tutto il mondo.

Torna a tutti blog

4 plugin di WordPress per creare il proprio ecommerce facilmente

Per chi ha intenzione di vendere prodotti sul web, a prescindere dal settore di riferimento, c’è la notevole opportunità di farlo fruendo di una piattaforma di e-commerce estremante funzionale e soprattutto molto economica. Stiamo parlando di plugin di e-commerce WordPress da installare, ovviamente, nel proprio sito basato su piattaforma Worrdpress. Entrando maggiormente nel merito, sono quattro quelli più popolari e funzionali: WooCommerce, Wp e-Commerce, JigoShop e Cart66 Lite.

WooCommerce

WooCommerce è un plugin molto apprezzato dagli utenti che utilizzano WordPress per gestire il proprio business commerciale online, tant’è che risulta con oltre 1 milione e 500 mila download il secondo più scaricato in assoluto di questa categoria. Stando alle valutazioni rilasciate da quanti lo hanno implementato sul proprio sito (4.1), WooCommerce è il migliore plugin anche in ragione del fatto che è gratuito. Altro suo punto di forza è il fatto di mettere a disposizione un gran numero di temi e plugin aggiuntivi.

Per le caratteristiche tecniche di cui dispone, è particolarmente indicato per quanti devono vendere prodotti estremamente semplici nelle gestione. Tuttavia, nel caso si necessiti di un plugin capace di gestire la vendita di prodotti più articolati dando ad esempio la possibilità di sceglierne il colore, la misura e via dicendo, allora si può estendere il plugin passando alla versione Premium che però prevede un costo. Da sottolineare che WooCommerce offre un efficace servizio di assistenza a patto che venga acquistato un tema oppure un plugin sul sito ufficiale di WooThemes.

Wp e-Commerce

Wp e-Commerce è in assoluto il plugin della categoria e-commerce più scaricato al mondo con i sui 2 milioni e mezzo di download dal sito WordPress.org anche se la valutazione che ne danno di esso gli utenti che lo hanno utilizzato non è propriamente eccezionale (2.8). Non ha nessun costo e presenta un discreto numero di temi e plugin aggiuntivi tra cui scegliere.

Un punto debole molto criticato dagli utenti sul forum di WordPress.org è la bassa qualità dell’assistenza standard, anche se va sottolineato come sia possibile giovarsi di quella Premium che però prevede un certo costo. Inoltre, per chi vuole aumentarne la qualità, vengono messi a disposizione alcuni plugin a pagamento come ad esempio quello che consente di variare il costo di un prodotto in base ad una promozione in corso oppure in base al quantitativo.

JigoShop

JigoShop è anch’esso un open source che può essere considerato il predecessore di WooCommerce. Nonostante questo ed un numero di download non straordinario (278 mila), esso è particolarmente apprezzato in quanto ad efficacia e funzionalità, come del resto sottolinea l’ottima valutazione che ne hanno dato gli utenti (3.9).

Il punto debole che ne limita la popolarità è che sono davvero limitate le risorse (plugin e temi) gratuite per cui occorre fare un investimento di alcune centinaia di dollari se si vuole un tema più idoneo allo scopo e fruire dell’assistenza.

Cart66 Lite

Cart66 Lite a differenze degli altri plugin che vi abbiamo presentato, può essere scaricato soltanto dal sito wordpress.org e tra l’altro vanta un numero non amplissimo di download (124 mila) per una valutazione comunque abbastanza buona (2.9).

Viene offerto gratuitamente nella versione Lite mentre occorrono 25 dollari al mese nella versione Cloud che offre diverse funzionalità aggiuntive. Un punto debole significativo è rappresentato dai pochi temi disponibili e dal fatto che non vi siano plugin aggiuntivi disponibile al momento. Tuttavia, questi limiti possono essere superati accedendo a particolari pacchetti del Cart66 come Cart66 Pro o Cart66 Cloud.


Previous:

5 Modi per creare un catalogo prodotti su Magento

5 Modi per creare un catalogo prodotti su Magento

Next:

Google Adsense elaborerà maggiormente i feedback negativi degli utenti

Google Adsense elaborerà maggiormente i feedback negativi degli utenti

Potrebbero interessarti anche...

Sneakers Bar: la pista perfetta per far correre le tue sneakers!

Scopri di più

Black Week 2021: i risultati

Scopri di più

Publisher Spotlight: Enspire

Scopri di più

L’Account Manager, il tuo alleato più prezioso

Scopri di più