Blog

Scopri le ultime notizie dal settore del performance marketing, consigli e suggerimenti su come migliorare il tuo marketing di affiliazione, analisi approfondite degli argomenti da parte dei nostri opinion leader selezionati e uno sguardo alla vita all'interno di TradeTracker in tutto il mondo.

Torna a tutti blog

Digital Trends del 2015

Un aspetto interessante è riuscire a prevedere i digital trends che caratterizzeranno il 2015.

Nel contesto in cui viviamo ci sono in circolazione 40 milioni di smartphone e quasi 20 milioni di utenti giornalieri passano circa 2 ore al giorno a navigare da dispositivi mobili. Il 78% dei “mobile surfers” utilizza lo smartphone per fare shopping sia nella fase di pre-vendita, sia di acquisto vero e proprio, sia in quella di post-vendita.  Questi dati hanno quindi una caratteristica comune: il mondo mobile. Il 2015, quindi, ha tutte le carte in regola per far sì che sia l’anno del mobile. L’obiettivo è quello di semplificare, ottimizzare e rendere personalizzabile l’esperienza utente e di aumentare la sua fidelazzazione ai brand.

Un altro fattore è l’aumento dell’utilizzo di App, in particolare nel settore del retail dove la shopping experience   viene aumentata grazie al crescente numero di applicazioni per smartphone che offrono contenuti extra ai consumatori. Lo shopping si sta trasformando in un’esperienza che diventerà sempre più interattiva e personalizzata, oltre che responsabile della creazione di un legame più forte con la marca durante il processo di acquisto e oltre.

Il fattore centrale riguarda i social media. Oggi, gli utenti stanno diventando sempre più critici nei confronti dei contenuti proposti dalle brand page. In questo mare di post e tweet è fondamentale avere un approccio editoriale che premi la qualità dei topics, offrendo ai fan delle brand page contenuti rilevanti, interessanti e condivisibili. Un trend in crescita è quello del video content. Video e immagini catturano più velocemente l’attenzione dell’utente e favoriscono una delle strategie che un numero sempre più in crescita di brand sta adottando: il visual digital storytelling, ovvero una tecnica di narrazione attraverso le piattaforme digitali, e che trova un ottimo terreno di sviluppo all’interno delle due maggiori piattaforme visive, quali Pinterest e InstagramIl contenuto sarà l’elemento chiave per la pianificazione di social media strategy di successo. Il passo successivo sarà l’investimento di denaro per fare pubblicità sul web, investendo in ads sui social media, nel mobile advertising e in campagne display.

Sarà inoltre l’anno della possibile evoluzione dei dispositivi wearable e  flexible screens. Nel caso dei dispositivi wearable, la componente fondamentale è l’ingresso di Apple nel mercato.  Nel caso dei flexible screens, l’avvento e l’ampliamento della gamma di prodotti sugli store online attrarranno l’attenzione del pubblico e della critica.

Le aziende si trovano di fronte ad una vera e propria rivoluzione e dovranno mettere in atto nuove strategie commerciali in termini di performance, usabilità, layout grafico e design, di business e sviluppo per fidelizzare i loro clienti e acquisirne nuovi. L’obiettivo è quello di spostarsi verso una comunicazione costruita ad hoc per il target a cui viene indirizzata, a seconda del dispositivo utilizzato.


Previous:

4 importanti tendenze per il marketing di affiliazione per il 2015

4 importanti tendenze per il marketing di affiliazione per il 2015

Next:

5 passi da evitare nel Marketing Mobile

5 passi da evitare nel Marketing Mobile

Potrebbero interessarti anche...

Sneakers Bar: la pista perfetta per far correre le tue sneakers!

Scopri di più

Black Week 2021: i risultati

Scopri di più

Publisher Spotlight: Enspire

Scopri di più

L’Account Manager, il tuo alleato più prezioso

Scopri di più