Una presenza globale

TradeTracker è presente a livello internazionale, e in quanto membri della comunità on-line, conosciamo meglio di chiunque altro la capacità di Internet di far diventare i confini nazionali irrilevanti.

La nostra presenza con uffici in tutto il mondo ci aiuta a rimanere presenti e attivi sui singoli mercati nazionali, cosi come anche l'apertura di un network di potenziali partner internazionali.

L'ambizione di crescere ci ha portato ad essere presenti in oltre 19 paesi diversi, mentre continuiamo a fare piani di sviluppo per la nostra prossima grande avventura.

North America

Blog

Scopri le ultime notizie dal settore del performance marketing, consigli e suggerimenti su come migliorare il tuo marketing di affiliazione, analisi approfondite degli argomenti da parte dei nostri opinion leader selezionati e uno sguardo alla vita all'interno di TradeTracker in tutto il mondo.

5 passi da evitare nel Marketing Mobile

Il marketing mobile ha un incredibile potenziale. Basta pensare che solo negli USA sono stati stanziati 12 miliardi di dollari entro il 2016. Le aziende stanno investendo molto; tuttavia queste devono evitare cinque passi per non sprecare tempo e denaro.

  1. Non Risparmiare sul Design Responsive: un aspetto importante è far sì che le strutture web siano ottimizzate per il mobile, in modo da garantire all’utente di vedere la stessa cosa su qualsiasi dispositivo.
  2. Target degli utenti errato: prima di avviare una qualsiasi campagna mobile è rilevante avere come obiettivo il target di utenti a cui ci si vuol riferire. Prima di spendere tanti soldi, diventa fondamentale identificare il pubblico e le sue preferenze.
  3. Non trascurare i dati di analytics: ancor più dei contenuti tradizionali del marketing, è importante che le richieste di mobile marketing non trascurino i dati di analytics. Un’accurata analisi dei dati permette di capire a quale targeting e a quali piattaforme ci si può rivolgere, perfezionare le campagne e determinare il ROI. Questa ricchezza di informazioni permetterà di risparmiare tempo e denaro.
  4. Trascurare la promozione su più piattaforme: diventa di fondamentale importanza riuscire a combinare l’advertising mobile con i social media e le app. Le campagne pubblicizzate su multicanali saranno sempre performanti. Riunire i social media, la pubblicità e l’accesso mobile non è un’impresa facile, ma trovando la formula giusta si riuscirà ad avere risultati produttivi.
  5. Ridurre il numero dei salti degli utenti sull’interfaccia: all’interno di un’applicazione o di un sito web ci possono essere tanti collegamenti. Rendere usabile e semplice l’applicazione per ridurre il numero dei salti degli utenti sull’applicazione diventa determinante in modo da permettere all’utente di focalizzare l’attenzione su ciò che sta cercando, senza perdere tempo. Utilizzare coupon o codici sconto sull’applicazione è una buona idea.

Adattare le strategie per il piccolo schermo è la parte più difficile; diventa di rilevante importanza riuscire a mettersi nei panni dell’utente per pianificare le campagne.

Indipendentemente da come si sceglie di implementare una strategia di mobile marketing, i passi falsi critici elencati qui devono essere evitati.

Potrebbero interessarti anche...

Health & Pharma: lo scenario del 2020

Ogni mese, su TradeTracker, sbarcano nuove farmacie online e siamo orgogliosi di poter accompagnare questo tipo di e-commerce nella loro scalata verso il successo! A questo proposito, abbiamo partecipato all’evento Netcomm dedicato all’evoluzione digitale del settore Health & Pharma. Sono stati condivisi dati e scenari interessanti, estrapolati dal Digital Health & Pharma Report 2020. La [...]

Scopri di più

Campagna di affiliazione KAYAK live su TradeTracker!

KAYAK ha lanciato la sua prima campagna di affiliazione in Europa tramite il network TradeTracker. Attiva in ​​8 paesi, inizia a monetizzare il traffico promuovendo voli, hotel e auto attraverso una vasta gamma di diversi strumenti disponibili su TradeTracker, inclusi deeplink classici, banner ispirazionali e widget responsive multi-vertical. Sebbene questo sia un momento difficile per [...]

Scopri di più

Google Chrome Update Il 2020 è l’anno della “Cookie-Apocalypse”

Chrome rimuoverà nel corso dei prossimi due anni il supporto ai cookie di terze parti e “congelerà” le stringhe User Agent.   “Gli utenti richiedono maggiore privacy, tra cui trasparenza, possibilità di scelta e controllo sull’utilizzo dei propri dati, ed è chiaro che l’ecosistema Web deve evolversi per soddisfare queste crescenti esigenze” Justin Schuh direttore [...]

Scopri di più

L’importanza dei publisher tecnologici nel publisher mix della propria campagna

Uno dei vantaggi per gli Advertiser di attivare un programma di affiliazione consiste nell’avere a disposizione numerose possibilità per massimizzare i propri risultati. Oltre ai canali più conosciuti del couponing, cashback, loyalty, email marketing e search advertising, risulta essere decisivo quello dei publisher tecnologici che svolgono attività di Retargeting. Cosa è il Retargeting e perché [...]

Scopri di più