Blog

Scopri le ultime notizie dal settore del performance marketing, consigli e suggerimenti su come migliorare il tuo marketing di affiliazione, analisi approfondite degli argomenti da parte dei nostri opinion leader selezionati e uno sguardo alla vita all'interno di TradeTracker in tutto il mondo.

Torna a tutti blog

E-commerce e settore alimentare: una panoramica delle tendenze più recenti

TT IT Blog Visual From Fashion Re Design... 2020 1024x427

La pandemia e le sue immediate azioni per contenerla hanno modificato in maniera consistente le modalità di fare acquisti degli italiani. In un primo momento ciò è accaduto per necessità, a causa del lockdown, in seguito però questa pratica ha subito una trasformazione. Da episodio eccezionale obbligato è diventata una vera e propria abitudine. Ora i consumatori hanno preso familiarità con queste nuove pratiche di spesa.

Settore alimentare e Covid19, i dati parlano chiaro!

Il settore alimentare è tra i protagonisti nella crescita e diffusione dell’e-commerce nei mesi della pandemia e nel periodo successivo. La penetrazione dell’alimentare nell’online è, infatti, pressoché raddoppiata durante il lockdown, periodo nel quale il 17,2% dei consumatori ha acquistato almeno una volta attraverso il web, come rivela un rapporto di IRI per Netcomm.

 

La Spesa alimentare online sta diventando un’abitudine consolidata degli italiani, infatti il 36% degli utenti che ha sperimentato l’esperienza durante il lockdown ha praticato questa modalità di acquisto anche nei mesi successivi.

Il 2020 ha visto un’esplosione nelle vendite digitali di prodotti confezionati di largo consumo, che settimanalmente hanno mantenuto una crescita che non è mai scesa sotto il 50%, con il canale virtuale che ha raggiunto picchi del 288%.

Il boom dei canali digitali nel settore dell’e-grocery si deve soprattutto all’adozione di nuove modalità di acquisto dei prodotti: la necessità di mantenere il distanziamento sociale e contemporaneamente di garantire il servizio ha determinato l’affermarsi del click and collect, ovvero il ritiro in negozio della merce acquistata online; sistema che nelle quote di vendita ha superato il 15% durante il lockdown (era l’8,3% nel 2019) e si è attestato di poco sotto al 13% nella fase successiva. La crescita nell’adozione di questo modello di acquisto dagli e-shopper si deve principalmente alla convenienza e alla velocità rispetto all’home delivery.

In sintesi queste sono alcune delle tendenze principali in atto nel settore Food&Beverage; per un approfondimento più dettagliato a questo link è possibile trovare un’esposizione più ampia dei dati condivisi su questo tema.

 

Considerando questi dati e le buone prospettive di crescita del settore Food sul canale on-line anche l’affiliation marketing si rivela un ottimo strumento per ampliare e consolidare la presenza online degli store di alimenti e bevande.

A questo proposito, per trarre il massimo dall’attività a performance, si consiglia di strutturare un percorso condiviso con gli affiliati, comunicando loro con chiarezza la strategia dell’e-commerce, oppure semplicemente condividendo maggiori dettagli sui prodotti best seller del negozio.

 

Contattaci per capire che cosa può offrire TradeTracker al tuo e-commerce!


Previous:

Health & Pharma: lo scenario del 2020

Health & Pharma: lo scenario del 2020

Next:

Publisher Spotlight: BravoSconto

Publisher Spotlight: BravoSconto

Potrebbero interessarti anche...

Sneakers Bar: la pista perfetta per far correre le tue sneakers!

Scopri di più

Black Week 2021: i risultati

Scopri di più

Publisher Spotlight: Enspire

Scopri di più

L’Account Manager, il tuo alleato più prezioso

Scopri di più