Blog

Scopri le ultime notizie dal settore del performance marketing, consigli e suggerimenti su come migliorare il tuo marketing di affiliazione, analisi approfondite degli argomenti da parte dei nostri opinion leader selezionati e uno sguardo alla vita all'interno di TradeTracker in tutto il mondo.

Individuare le keyword giuste per promuovere il proprio e-commerce

L’utilizzo di parole chiave – keyword – è fondamentale per promuovere un sito e-commerce sui motori di ricerca. Esse rappresentano le parole ricercate sui motori di ricerca dai potenziali clienti, per trovare i prodotti di cui necessitano. Gli strumenti utilizzati dall’e-commerce per la promozione soni diversi: campagne pubblicitarie, annunci dinamici ed altro. A volte, l’uso delle keyword, passa in secondo piano e viene erroneamente sottovalutato.

Di seguito alcune consigli per individuare le parole chiave utili a promuovere un sito e-commerce ed incrementare i profitti.
1 Puntare l’attenzione sui prodotti migliori
Installare sul proprio sito il monitoraggio e-commerce di Google Analytics è gratis. Questa è un’applicazione che permette di monitorare le vendite, che vengono effettuate sul sito, raccogliendo informazioni circa i prodotti acquistati, gli importi ed i paesi di fatturazione del cliente. Valutando tali dati è possibile individuare i prodotti più venduti e le pagine degli articoli che hanno un tasso di conversione più elevato, in base a queste informazioni ed alle caratteristiche dei bestsellers, è possibile costruire una campagna pubblicitaria adatta. Il successo di un e-commerce può derivare da diversi fattori: a) esiste un unico venditore, b) il miglior prezzo, o c) un marchio è noto ed una buona reputazione. Individuati uno o due fattori di successo, questi devono essere presi come riferimento e su questi impostata la campagna pubblicitaria, individuando le parole chiave giuste. Ciò permetterà di iniziare con i migliori tassi di conversione e di ricavi. Naturalemnte non è necessario disporre di parole chiave per ogni prodotto, ma puntare sui “migliori” per protare l’utente sul proprio sito.
2 Utilizzare gli strumenti disponibili per l’espansione delle idee
Poiché è impossibile pensare ogni parola chiave che descrive il prodotto, così come non si può conoscere quale parola utilizzerà l’utente nella ricerca, è bene utilizzare qualche strumento che supporti l’individuazione di keyword efficaci. Esperti e non possono utilizzare le diverse applicazioni esistenti a supporto di questa attivià, ad esempio Google Keyword Planner.
3 Utilizzare i modelli per coprire specifiche long-tail
Una volta identificati i prodotti best-seller ed un numero discreto di parole chiave si può ottenere un modello per coprire specifiche long tail e da utilizzare nelle future espansioni del sito. Il modo migliore per assicurarsi di avere una buona copertura è quello di costruire un modello, il quale dovrebbe generare automaticamente le parole chiave in base al prodotto di riferimento. Parole come “prodotto + colore”, “prodotto + marca”, permetterebbero di collegare al prodotto e generare automaticamente parole chiave riferite ad esso. Attraverso Planner AdWords Keyword si possono individuare le keyword coperte e capire quali sono degne di attenzione, in quanto incidono sui volumi di ricerca e sulle conversioni di acquisto e sono utili per raggiungere i profitti desiderati.
4) Controllare la concorrenza
Scoprire che cosa i diretti concorrenti offrono, aiuterà a trovare le parole chiave importanti. Se hanno margini simili, si può scoprire a quale parola chiave fanno riferimento. Ci sono strumenti a pagamento, come SpyFu che indicano le offerte della concorrenza, ma si possono trovare anche un sacco di informazioni gratuite, a portata di click, come ad esempio Google Auction Insights. Un altro modo gratuito, per capire ed avere notizie sull’attività dei competitori è quello di ricercare dei termini su Google, vedere cosa offrono e cercare di verificare la loro origine, al fine di visualizzare le parole chiave SEO.

 

Potrebbero interessarti anche...

TradeTracker incontra Officine08

Oggi facciamo due chiacchiere con Simone Spina di Officine08, shop online dedicato al mondo dei motori Parlaci di te, che ruolo ricopri e di cosa ti occupi all’interno di Officine 08? Fin dall’inizio, come socio fondatore mi occupo dello sviluppo dello shop on line e delle varie attività di promozione del nostro catalogo online. Quando [...]

Scopri di più

Publisher Spotlight: Discoup

Una breve presentazione della vostra realtà. Discoup è nato nell’ormai lontano 2013 e da allora è cresciuto molto velocemente, diventando il punto di riferimento italiano per i codici sconto e le offerte. Dagli esperti del settore siamo riconosciuti come miglior publisher italiano e ad oggi collaboriamo con oltre 1.300 e-commerce per garantire un risparmio vero [...]

Scopri di più

Piattaforma e-commerce che hai, implementazione di TradeTracker che trovi!

Se stai leggendo questo articolo saprai che TradeTracker è una piattaforma di tracciamento e monitoraggio di transazioni provenienti da determinate attività promozionali online. Per far comunicare il tuo e-commerce con la nostra piattaforma, dunque, sarà necessario settare e configurare uno script sul sito. TradeTracker ti permette di fare questo per mezzo di pochi semplici passaggi, [...]

Scopri di più

TradeTracker incontra Pentole Professionali

Se durante il lockdown sei uno di quelli che ha impastato, bollito, dorato in padella qualsiasi cosa, questa intervista potrebbe fare al tuo caso. All’interno della rubrica advertiser di TradeTracker Jessica Baldassarri – Responsabile Commerciale di Pentole Professionali presenta l’azienda e ci parla della sua esperienza con l’affiliate marketing: Descrivi Pentole Professionali con 5 aggettivi: [...]

Scopri di più