Blog

Scopri le ultime notizie dal settore del performance marketing, consigli e suggerimenti su come migliorare il tuo marketing di affiliazione, analisi approfondite degli argomenti da parte dei nostri opinion leader selezionati e uno sguardo alla vita all'interno di TradeTracker in tutto il mondo.

Influencer Marketing e Content Strategy

Oggi il contenuto sta diventando un importante strumento di influenza per attrarre, coinvolgere e suscitare azioni rilevanti. La qualità dei contenuti è fondamentale per mantenere elevata la visibilità del brand, ma per far sì che essa possa rendere al massimo è necessario che sia accompagnata da alcuni individui di riferimento che siano in grado di presentarla al mondo esterno e che siano fortemente in grado di influenzare l’opinione di un vasto pubblico in tempi rapidi. Quindi diventa importante integrare influencer marketing e content marketing, anche perché   non esistono l’uno senza l’altro. Senza gli influencer il contenuto rimane fermo, senza grandi possibilità di sviluppo; senza contenuto, invece, non è possibile scambiare e condividere informazioni rilevanti per il target d’elezione.

Ci sono 4 passaggi per integrare le strategie di influencer e content strategy:

selezione: in questa prima fase, la parte più delicata è l’individuazione degli influencer. Gli influencer sono i nuovi punti di forza di questa tendenza perché possono comunicare a centinaia di migliaia di persone in target con il brand. Essi permettono la realizzazione di una comunicazione differente, con modalità a cascata che consente di amplificare la portata dei messaggi del brand. È in questa fase che vanno identificati gli influencer in grado di interagire e produrre contenuti pertinenti rispetto a quello specifico step del customer journey, ossia il percorso che ciascun utente, opportunamente inserito nel proprio cluster socio-demografico, compie prima di effettuare un’azione rilevante per il brand, Ogni fase del customer journey ha, pertanto, bisogno di una specifica tipologia di contenuti e di influencer in grado di coinvolgere gli utenti e svolgere un ruolo attivo nel processo decisionale.

ascolto: L’ascolto attivo degli influencer costituisce la chiave di successo; esso permette di identificare le conversazioni e i trend, individuare i contenuti che interessano la propria audience di riferimento, colmare il gap che si crea tra brand e target e trovare nuove ed efficaci opportunità di coinvolgimento in tempo reale.

collaborazione: per poter iniziare a collaborare con gli influencer diventa necessario analizzare i contenuti e i topic su cui essi scrivono, sul tipo di informazioni che condividono, sulla qualità delle conversazioni che sono in grado di generare. Successivamente se gli influencer sono coinvolti direttamente dal brand nel processo di creazione del contenuto, vanno monitorate le condivisioni raggiunte e le conversazioni attivate, per avere un quadro ben delineato sulla content strategy e sulla validità degli influencer prescelti.

approccio data-driven: in questa ultima fase, è necessario avere un controllo e una misurazione delle conversazioni online, della partecipazione e del coinvolgimento dell’audience.

Migliorare la conoscenza del brand è la strada che ogni azienda dovrebbe seguire in un mondo sempre più Social, dove le modalità attraverso le quali gli utenti conoscono, comprendono e scelgono un prodotto o servizio sono radicalmente mutate.

Source

insidemarketing.it

Potrebbero interessarti anche...

Fashion&Beauty: unisciti a noi e scopri cosa ti aspetta!

I negozi online che vendono prodotti legati ai settori Fashion&Beauty sono i più amati, soprattutto dal pubblico femminile! Se sei un advertiser di questo tipo, devi sapere che il 25% dei programmi del nostro network appartiene alle categorie Moda e Bellezza. Sarai curioso conoscere in che modo TradeTracker aiuta la promozione di e-commerce come il [...]

Scopri di più

Cosa sono i CSS, Comparison Shopping Services, e per perché sono importanti per il tuo programma di affiliazione?

Negli ultimi anni si è parlato molto di CSS, ovvero dei Comparison Shopping Services, e di come questi stiano rivestendo un ruolo sempre più decisivo anche all’interno del publisher mix di un programma di affiliazione. Per capire meglio di cosa stiamo parlando occorre tornare al 2017, quando la Commissione europea ha imposto a Google un’ammenda [...]

Scopri di più

Extra Cashback in negozio e Cashback online, scopri come guadagnare sui tuoi acquisti di Natale

In questo periodo più che mai si sente spesso parlare di Cashback, la funzionalità che permette al consumatore di guadagnare una percentuale in base agli acquisti effettuati. Dal 7 dicembre è stato infatti istituito l’Extra Cashback di Natale, il programma che consente a tutti i cittadini che abbiano compiuto 18 anni e residenti in Italia [...]

Scopri di più

Black Friday + 140% di revenue

Scusateci per il ritardo, ma le transazioni da contare erano davvero tante! 🎉 Il #BlackFriday si conferma l’evento più importante del 2020 per i clienti di TradeTracker Italy, che raggiungono complessivamente il +140% di fatturato rispetto allo scorso anno. Un risultato fantastico con il quale vogliamo ringraziare (e ripagare!) coloro che ci hanno scelto. Sali [...]

Scopri di più