Blog

Scopri le ultime notizie dal settore del performance marketing, consigli e suggerimenti su come migliorare il tuo marketing di affiliazione, analisi approfondite degli argomenti da parte dei nostri opinion leader selezionati e uno sguardo alla vita all'interno di TradeTracker in tutto il mondo.

La tecnologia sta distruggendo l’attaccamento ai Brand?

Quanto sono importanti i brand e la filosofia di marca per l’acquirente moderno? Il saggio pensiero comune vuole che la fiducia riposta in una marca sia fondamentale per conquistare il cuore e il portafoglio di un cliente. Ma recenti studi stanno cominciando a sollevare una questione abbastanza scottante secondo la quale la tecnologia moderna starebbe distruggendo proprio la fedeltà alla marca.

Una recente ricerca di Strategy + Business, infatti, sembra indicare che per un numero sempre più considerevole di acquisti, soprattutto in una situazione di confronto immediato dei prezzi, il basso costo e le buone recensioni di altri utenti stanno diventando l’elemento discriminante per gli acquisti e, di conseguenza, estramente importanti sia per le aziende che per i clienti.

Gli autori della ricerca sottolineano come le valutazioni relative dei potenziali acquirenti siano basate sul confronto di qualsiasi elemento aiuti a rendere il prodotto più visibile, come un posto migliore – a portata di occhio – su uno scaffale del negozio oppure una pagina su un catalogo. Ma le valutazioni assolute vanno oltre questi elementi e sono orientate invece ad utilizzare le informazioni più rilevanti disponibili su ciascun prodotto e sulle sue funzionalità e di solito sono questi gli elementi che producono alla lunga i risultati migliori in termini di vendita.

I social media giocano un ruolo chiave in questo cambiamento cioè su come e perchè gli utenti decidano se una marca o un prodotto siano abbastanza di qualità in base al feedback da parte di esperti, oppure in base a recensioni e opinione oppure semplicemente grazie ai giudizi di amici o colleghi.
L’idea centrale del modello di pubblicità di Facebook, ossia la convinzione che un terzo soggetto sia imparziale e quindi in grado di fornire un feedback veritiero, sta rapidamente cambiando il concetto di marketing e di vendite. Infatti, se non è possibile trovare le informazioni necessarie su internet, inviare un Tweet o pubblicare sul vostro social media preferito le raccomandazioni all’acquisto, allora il polloce sarà verso nei confronti del prodotto.

Nel secolo scorso, il principio assoluto del marketing era quello di comunicare i valori della marca e differenziarlo rispetto alla concorrenza evidenziando agli acquirenti i suoi benefici ed i suoi plus rispetto alla concorrenza.
Oggi invece siamo sempre più di fronte a un mondo che gli autori della ricerca chiamano ‘Planet Absolute’, dove tutte le caratteristiche, i vantaggi e le marche sono di default impostati sulla stessa linea di base. Ciò che fa la differenza è il prezzo.

E ‘improbabile, anche con una mole notevole di dati, che ogni transazione ci darà informazioni perfette. Ma c’è forse un “Planet 90%”, che si traduce in una situazione molto simile. Dopo tutto, si può davvero elencare le differenze di un computer portatile HP o Dell?
Ma forse questa sarà una questione destinata ad avere uno sviluppo maggiore nel prossimo futuro.

E voi invece avete riscontrato differenze di affezione al brand in seguito all’avvento di massa della tecnologia? Cosa ne pensate?

 

Potrebbero interessarti anche...

Settore Travel e influencer marketing: ecco a voi La Viaggiatrice Solitaria!

Zaino in spalla, valigia pronta e green pass alla mano: si torna a viaggiare! Se sei un advertiser del settore Travel e vorresti promuovere i servizi che offri tramite l’influencer marketing non puoi perderti l’ultima IG Live di TradeTracker disponibile qui, durante la quale abbiamo intervistato La Viaggiatrice Solitaria. Per saperne di più, scrivi a [...]

Scopri di più

Come monetizzare il tuo sito tramite l’Affiliate marketing e il traffico SEO

Gli editori di contenuti come blog, siti di recensioni oppure riviste di settore online sono componenti essenziali all’interno del portfolio publisher di un programma di affiliazione. In questo articolo troverai alcuni suggerimenti su come monetizzare il traffico del tuo sito generando entrate passive grazie all’affiliate marketing e il traffico organico ottenuto dai motori di ricerca. [...]

Scopri di più

TradeTracker incontra Officine08

Oggi facciamo due chiacchiere con Simone Spina di Officine08, shop online dedicato al mondo dei motori Parlaci di te, che ruolo ricopri e di cosa ti occupi all’interno di Officine 08? Fin dall’inizio, come socio fondatore mi occupo dello sviluppo dello shop on line e delle varie attività di promozione del nostro catalogo online. Quando [...]

Scopri di più

Publisher Spotlight: Discoup

Una breve presentazione della vostra realtà. Discoup è nato nell’ormai lontano 2013 e da allora è cresciuto molto velocemente, diventando il punto di riferimento italiano per i codici sconto e le offerte. Dagli esperti del settore siamo riconosciuti come miglior publisher italiano e ad oggi collaboriamo con oltre 1.300 e-commerce per garantire un risparmio vero [...]

Scopri di più