Blog

Scopri le ultime notizie dal settore del performance marketing, consigli e suggerimenti su come migliorare il tuo marketing di affiliazione, analisi approfondite degli argomenti da parte dei nostri opinion leader selezionati e uno sguardo alla vita all'interno di TradeTracker in tutto il mondo.

Le verità che ogni affiliato deve conoscere per aumentare i propri guadagni

Il mondo del web, in alcuni casi e soprattutto per gli affiliati è ricco di segreti e di misteri: eccone svelati nove che sicuramente saranno molto importanti ed utili per permetter loro di poter aumentare i loro guadagni.

Prima verità: senza Google non si può lavorare.

Il primo segreto molto semplice da capire consiste nel fatto che un affiliato, senza sfruttare i servizi di Google, potrebbe non riuscire ad aumentare i suoi guadagni: questo perché Google offre una vastissima serie di servizi, come Google Mail, Adwords ed altri senza i quali i profitti non incrementerebbero.
Questi strumenti sono i migliori in circolazione e pertanto è opportuno sfruttarli immediatamente ed in maniera corretta, lasciando perdere dunque tutti gli altri che purtroppo possono non essere molto competitivi.

Secondo segreto: creare una mailing list.

Quest’aspetto risulta essere molto importante: la mailing list è tornata in vigore dopo diversi anni di oblio ed allo stesso tempo è tornata ad essere un metodo che incrementa tantissimo i propri guadagni.
Questo per il semplice fatto che sarà possibile contattare centinaia di clienti e potenziali tali, e molti di essi procederanno all’acquisto di un prodotto presente proprio all’interno della mail a loro inviata.
E’ dunque necessario creare una forte mailing list, grazie alla quale i propri profitti aumenteranno in maniera elevata e sin da subito visibile.

Terzo punto: pensare al marketing e non a scrivere.

Un errore che spesso si commette è quello di investire tanto tempo nella scrittura di tanti articoli che, seppur interessanti, possono non ottenere il successo ideale.
Spesso infatti, quando si scrive un lungo post in un blog o sito, gli utenti tendono a leggerlo quasi con sufficienza e nel peggiore dei casi lo ignorano completamente.
Ecco dunque che gli affiliati, invece che investire tempo in questo processo di scrittura, devono semplicemente gettarsi a capofitto nel mondo del marketing, dopo averlo studiato e operare immediatamente.
Le azioni valgono molto di più delle parole in questo mondo!

Quarto segreto: meglio un traffico targetizzato che uno generico.

Spesso gli utenti affiliati decidono di puntare sulla quantità del traffico rispetto alla qualità: cosa comporta questa tipologia di scelta?
Essa comporta un aumento molto basso per quanto riguarda il profitto: il traffico generico infatti non è molto utile, e spesso fa perdere diverso tempo all’affiliato. Al contrario, il traffico con un target ben preciso ha solo dei vantaggi positivi subito visibili in termini monetari, e su di essi si deve basare la strategia degli affiliati.
Dunque è meglio avere solo cento utenti di traffico con target ben preciso rispetto a mille o più generici, dato che questi non incrementano il profitto dell’affiliato.

Quinta verità: si inizia sempre con la ricerca sul marketing.

Ogni strategia, pensiero o modo di fare che riguarda il marketing deve iniziare in maniera identica, ovvero con la ricerca sul mercato.
Questo per un semplice motivo: in questo modo sarà possibile capire cosa vogliono gli utenti che navigano sul web, come questi si comportano e sarà anche possibile avere una panoramica sui diretti avversari.
La ricerca è dunque essenziale e fondamentale: senza di essa infatti il profitto non solo non aumenterebbe, cosa veramente importante, ma ogni strategia che viene adoperata potrebbe terminare con lo stesso finale, ovvero essere un vero e proprio fallimento.

Sesto punto: farsi aiutare quando si è in estrema difficoltà.

Spesso riuscire ad avviare un’attività da affiliato vincente potrebbe richiedere moltissimo tempo e purtroppo questo processo potrebbe richiedere veramente tantissimo tempo e fatica all’utente affiliato.
Talvolta però, vi sono degli strumenti o degli aiuti che possono essere fondamentali per poter riuscire ad ottenere un incremento dei propri guadagni: ecco, questi aiuti devono essere sempre accettati e richiesti nelle situazioni di grande difficoltà.
Non accettarli o richiederli dunque potrebbe essere molto sbagliato, dato che un piccolo suggerimento talvolta permette all’affiliato di avere un grande successo, e quindi avere un grossi incremento dei propri profitti.

Settimo segreto: scrivere pochissimo e bene.

Prima si è detto che scrivere dei lunghi post è inutile e quasi sinonimo di perdita di tempo: questo ovviamente è vero qualora l’utente affiliato spenda fin troppo tempo nello scrivere lunghi post, talvolta noiosi, che non attraggono proprio nessuno. La verità invece è ben diversa se i post sono brevi ed allo stesso tempo interessanti ed incentrati sul web marketing: in questo modo infatti si potranno aumentare i propri guadagni in maniera facile e soprattutto veloce.
L’affiliato dunque deve trovare il tempo di scrivere questi post e cercare di concentrarsi maggiormente sul web marketing, dando vita ad una combinazione ricca di profitti.

Ottavo punto: la ricerca delle migliori offerte d’affiliazione.

Avere tante affiliazioni è un ottimo modo di procedere, ma spesso ci si dimentica che la quantità deve essere vista in secondo piano rispetto la qualità: se ad esempio vi sono due offerte da pochi centesimi ed una sola da diversi euro, l’utente deve optare per quest’ultima, molto più favorevole.
La ricerca di tali affiliazioni potrebbe richiedere molto tempo, che se speso bene comunque darà all’utente subito i primi profitti ed un incremento costante degli stessi.

Ultimo punto: espandere gli orizzonti.

Nel web marketing e nell’affiliazione una delle parole chiave è espandere: se l’affiliato infatti non riesce ad evolversi e dunque aumentare i suoi giri d’affari potrebbe essere penalizzato e dunque non incrementare i profitti.
Gli affiliati dunque non devono quasi mai rimanere bloccati in pochissimi gruppi d’affiliazione o simili, ma cercare sempre di espandere i propri orizzonti ed andare alla ricerca di nuovi metodi di guadagno corretti, che gli consentiranno di aumentare i suoi profitti in maniera continuativa e soprattutto costante nell’arco del tempo.

 

Potrebbero interessarti anche...

TradeTracker Publisher Tips

Hai creato il tuo account publisher su TradeTracker e non sai come monetizzarlo? Non lo hai ancora fatto, ma ti piacerebbe entrare a  far parte del mondo dell’affiliazione come editore? Niente paura, qui di seguito troverai tutte le informazioni necessarie per diventare un partner di TradeTracker Italia 😊 Sei pronto? Cominciamo! Crea il tuo account [...]

Scopri di più

Settore Travel e influencer marketing: ecco a voi La Viaggiatrice Solitaria!

Zaino in spalla, valigia pronta e green pass alla mano: si torna a viaggiare! Se sei un advertiser del settore Travel e vorresti promuovere i servizi che offri tramite l’influencer marketing non puoi perderti l’ultima IG Live di TradeTracker disponibile qui, durante la quale abbiamo intervistato La Viaggiatrice Solitaria. Per saperne di più, scrivi a [...]

Scopri di più

Come monetizzare il tuo sito tramite l’Affiliate marketing e il traffico SEO

Gli editori di contenuti come blog, siti di recensioni oppure riviste di settore online sono componenti essenziali all’interno del portfolio publisher di un programma di affiliazione. In questo articolo troverai alcuni suggerimenti su come monetizzare il traffico del tuo sito generando entrate passive grazie all’affiliate marketing e il traffico organico ottenuto dai motori di ricerca. [...]

Scopri di più

TradeTracker incontra Officine08

Oggi facciamo due chiacchiere con Simone Spina di Officine08, shop online dedicato al mondo dei motori Parlaci di te, che ruolo ricopri e di cosa ti occupi all’interno di Officine 08? Fin dall’inizio, come socio fondatore mi occupo dello sviluppo dello shop on line e delle varie attività di promozione del nostro catalogo online. Quando [...]

Scopri di più