Blog

Scopri le ultime notizie dal settore del performance marketing, consigli e suggerimenti su come migliorare il tuo marketing di affiliazione, analisi approfondite degli argomenti da parte dei nostri opinion leader selezionati e uno sguardo alla vita all'interno di TradeTracker in tutto il mondo.

Real Attribution Insights – Real Attribution: più di una semplice Split Commission

 

Determinare il modello di attribuzione ottimale nel mondo del marketing online può essere stimolante. Molti operatori del marketing cercano di trovare la “risposta corretta” a questo utilizzando modelli complessi e analisi approfondite sui dati storici. Tuttavia, quando si inizia con il modello di attribuzione, analizzare come le commissioni passate sarebbero state assegnate ai punti di contatto non è il modo corretto di procedere, dal momento che i modelli di attribuzione trasformano completamente le performance della campagna e la portano ad un livello completamente nuovo.

 

Quando i clienti entrano in contatto con gli specialisti di TradeTracker per impostare campagne in Real Attribution, la prima domanda che viene posta è sempre: “Come questo nuovo modello influenzerà le commissioni sulla mia base attuale di editori?”. Sembra semplice rispondere a questa domanda, ma invece è impossibile da affrontare a causa dell’enorme variazione che le campagne in Real Attribution Real” attraversano nel primi mesi dopo il lancio.

 

Meno del 20% dei tuoi potenziali editori sono attivi

Molte campagne che utilizzano un modello Last Click non sono adatte a tutti i tipi di affiliati, come non tutti gli affiliati sono in grado di competere nella “lotta” per l’ultimo click. Questi affiliati hanno iniziato a dare priorità ad altri canali per i loro guadagni, escludendo le campagne di affiliazione con modello Last Click. Con la Real Attribution invece, questi publisher sono divenuti nuovamente attivi e hanno iniziato a generare guadagni promuovendo nuovamente queste campagne basate sulle performance. E’ fondamentale notare che tutti i tipi di editori, dai piccoli blogger ai grandi centri media costituiti da centinaia di dipendenti, hanno iniziato ad utilzzare nuovamente il canale a performance per trovare un nuovo flusso di reddito.

Dato che gli inserzionisti ora hanno la possibilità di motivare ogni editore sul mercato, invece di mantenere un forte focus sull’attuale 20%, le performance di ogni singolo publisher diventano strettamente correlate al loro reale valore aggiunto. Incorporare un numero ed una varietà maggiore di tipi di siti, aumenta le performance della campagna, aumentando quindi anche la visibilità e il valore del brand dell’inserzionista. Includendo partner aggiuntivi nel canale a performance, il numero di transazioni in cui i “vecchi” editori sono stati coinvolti, aumenta grazie all’estensione stessa del network, creando quindi un incremento di rendimento complessivo per questi editori.

 

I cambiamenti nel comportamento degli editori

Un altro fattore importante che rende impossibile definire un modello di Real Attribution basato solo sui dati storici della campagna di affiliazione è proprio il comportamento dell’editore. Attualmente gli editori sono remunerati per il loro reale valore aggiunto realtivo ad un consumatore e/o ad un acquisto, gli editori devono adattare il loro modello di business. Gli editori che tendono ad essere in un ruolo di conversione si stanno ora anche spingendo a ruolo di iniziatori per aggiungere valore attraverso il nuovo modello e quindi guadagnare più commissione.  Quegli inserzionisti che premiano gli editori selezionati includendo anche le impressions come punti di contatto validi nel percorso di conversione,  vedono grandi incrementi sia nelle visualizzazioni che nel traffico da parte degli editori che convertiranno poi in una fase successiva.

Dall’ultimo clic, impostare i valori di commissione in un singolo CPO

 Negli ultimi 3/5 anni, è emersa una tendenza in cui gli inserzionisti utilizzano i dati analitici per determinare il “valore” dei singoli publisher e modificare di conseguenza l’importo della commissione Last Click per questi editori. Tuttavia, questo metodo porta solo alla deduplicazione anziché all’attribuzione.

Con la Real Attribution, gli inserzionisti sono in grado di relazionare le proprie conoscenze analitiche con un reale modello di attribuzione,  remunerando la base di editori determinando un singolo costo per ordine (CPO), assegnandolo secondo il modello impostato. Quando si utilizza un unico CPO, gli inserzionisti sanno in anticipo quello che spendono per ogni singola transazione e che la commissione viene riconosciuta a tutti i partner che portano realmente valore.

Se desideri saperne di più sui risultati e sull’incremento delle revenue che la Real Attribution ti può portare, contatta il tuo team locale di TradeTracker!

Potrebbero interessarti anche...

TradeTracker Publisher Tips

Hai creato il tuo account publisher su TradeTracker e non sai come monetizzarlo? Non lo hai ancora fatto, ma ti piacerebbe entrare a  far parte del mondo dell’affiliazione come editore? Niente paura, qui di seguito troverai tutte le informazioni necessarie per diventare un partner di TradeTracker Italia 😊 Sei pronto? Cominciamo! Crea il tuo account [...]

Scopri di più

Settore Travel e influencer marketing: ecco a voi La Viaggiatrice Solitaria!

Zaino in spalla, valigia pronta e green pass alla mano: si torna a viaggiare! Se sei un advertiser del settore Travel e vorresti promuovere i servizi che offri tramite l’influencer marketing non puoi perderti l’ultima IG Live di TradeTracker disponibile qui, durante la quale abbiamo intervistato La Viaggiatrice Solitaria. Per saperne di più, scrivi a [...]

Scopri di più

Come monetizzare il tuo sito tramite l’Affiliate marketing e il traffico SEO

Gli editori di contenuti come blog, siti di recensioni oppure riviste di settore online sono componenti essenziali all’interno del portfolio publisher di un programma di affiliazione. In questo articolo troverai alcuni suggerimenti su come monetizzare il traffico del tuo sito generando entrate passive grazie all’affiliate marketing e il traffico organico ottenuto dai motori di ricerca. [...]

Scopri di più

TradeTracker incontra Officine08

Oggi facciamo due chiacchiere con Simone Spina di Officine08, shop online dedicato al mondo dei motori Parlaci di te, che ruolo ricopri e di cosa ti occupi all’interno di Officine 08? Fin dall’inizio, come socio fondatore mi occupo dello sviluppo dello shop on line e delle varie attività di promozione del nostro catalogo online. Quando [...]

Scopri di più