Blog

Scopri le ultime notizie dal settore del performance marketing, consigli e suggerimenti su come migliorare il tuo marketing di affiliazione, analisi approfondite degli argomenti da parte dei nostri opinion leader selezionati e uno sguardo alla vita all'interno di TradeTracker in tutto il mondo.

Google Panda 4.0 vede la luce

Google Panda 4.0 è la versione aggiornata, dell’algoritmo di ranking utilizzato per mostrare i risultati di ricerca del motore di Google. Le novità sono dirette ad introdurre nuovi parametri nel calcolo dei risultati di posizionamento, al fine di favorire i siti con contenuti migliori, affidabili e veloci.

L’annuncio di Google del lancio di Panda 4.0, ha destato qualche preoccupazione, tra coloro che si trovano nei bassi livelli del traffico web. La nuova versione è diretta ad escludere dalla ricerca le pagine che non rispondono ai nuovi parametri di valutazioni, stabilite da Google. I tagli del nuovo aggiornamento, hanno come obiettivo di incentivare la creazione di pagine web migliori, al fine di aumentare il posizionamento nei risultati di ricerca. Il nuovo algoritmo è in grado di individuare somiglianze tra siti e valorizzare i collegamenti ipertestuali. L’aggiornamento dell’algoritmo Panda, può essere visto come un modo per reagire alla concorrenza ed evolvere, infatti come ha annunciato su Twitter, Matt Cutts, capo ricerca di Google, l’algoritmo Panda è progettato per impedire il posizionamento nei risultati si Google di siti con contenuti di qualità scarsa.
Il primo a diffondere la notizia del nuovo aggiornamento è stato, il giornalista del Times Matt, paragonandola alla Regina Rossa in Alice nel paese delle meraviglie.

È necessario innovarsi sempre più velocemente per stare al passo con i cambiamenti e restare nelle alte posizioni.

Come nell’evoluzione della specie, sopravvivono soli i migliri, capaci di evelversi e adattarsi ai cambiamenti esterni. Anche nel business e nel mercato, per rimanere competitivi e sopravvivere, è necessario introdurre, continuamente, delle innovazioni e quindi evolversi. Per molti prodotti complementari, l’esistenza di coloro che li imitano, induce a migliorarli continuamente, attraverso aggiornamenti e continue novità. Pensiamo ad esempio alla Apple che apporta spesso aggiornamenti all’iPhone, nonostante sia l’unica a produrlo. E’ proprio il processo innovativo che permette all’intero sistema di evolversi, per questo è importante cercare di investire nella ricerca e nello sviluppo di nuovi prodotti o procedimenti, o migliorare quelli esistenti, in modo da soddisfare le esigenze degli utenti e mantenere la leadership nel mercato.

Questo quello che avviene con Google e il Panda 4.0. Google ritiene che la creazione di pagine di basso livello siano dannose per il prodotto di ricerca di Google, per questo motivo introduce spesso nuovi parametri di calcolo nell’algoritmo, al fine di proteggersi dai “parassiti”. A loro volta, naturalmente, i parassiti cambiano repentinamente le loro tattiche in reazione ai cambiamenti di Google: correndo sempre più velocemente solo per rimanere aggiornati.

In altre parole l’evoluzione è necessaria per essere più veloce dei concorrenti, ma anche per rimanere al passo con i tempi. Non sono le modifiche apportate a determinare il risultato, il potere rimane sempre in mano agli utenti, che selezionano quali innovazioni sopravvivranno, sulla base delle loro esigenze.

Potrebbero interessarti anche...

TradeTracker incontra Officine08

Oggi facciamo due chiacchiere con Simone Spina di Officine08, shop online dedicato al mondo dei motori Parlaci di te, che ruolo ricopri e di cosa ti occupi all’interno di Officine 08? Fin dall’inizio, come socio fondatore mi occupo dello sviluppo dello shop on line e delle varie attività di promozione del nostro catalogo online. Quando [...]

Scopri di più

Publisher Spotlight: Discoup

Una breve presentazione della vostra realtà. Discoup è nato nell’ormai lontano 2013 e da allora è cresciuto molto velocemente, diventando il punto di riferimento italiano per i codici sconto e le offerte. Dagli esperti del settore siamo riconosciuti come miglior publisher italiano e ad oggi collaboriamo con oltre 1.300 e-commerce per garantire un risparmio vero [...]

Scopri di più

Piattaforma e-commerce che hai, implementazione di TradeTracker che trovi!

Se stai leggendo questo articolo saprai che TradeTracker è una piattaforma di tracciamento e monitoraggio di transazioni provenienti da determinate attività promozionali online. Per far comunicare il tuo e-commerce con la nostra piattaforma, dunque, sarà necessario settare e configurare uno script sul sito. TradeTracker ti permette di fare questo per mezzo di pochi semplici passaggi, [...]

Scopri di più

TradeTracker incontra Pentole Professionali

Se durante il lockdown sei uno di quelli che ha impastato, bollito, dorato in padella qualsiasi cosa, questa intervista potrebbe fare al tuo caso. All’interno della rubrica advertiser di TradeTracker Jessica Baldassarri – Responsabile Commerciale di Pentole Professionali presenta l’azienda e ci parla della sua esperienza con l’affiliate marketing: Descrivi Pentole Professionali con 5 aggettivi: [...]

Scopri di più