Blog

Scopri le ultime notizie dal settore del performance marketing, consigli e suggerimenti su come migliorare il tuo marketing di affiliazione, analisi approfondite degli argomenti da parte dei nostri opinion leader selezionati e uno sguardo alla vita all'interno di TradeTracker in tutto il mondo.

L’Inbound Marketing

Oggi il mercato, a causa della flessione delle iniziative di comunicazione fini ad attrarre l’attenzione degli utenti investendo su grandi risorse in campagne pubblicitarie (outbound marketing), si sta spostando su una nuova sfera del marketing: l’inbound marketing.

Per Inbound Marketing si intende quella modalità di marketing costituita da tecniche e strategie, il cui scopo è quello di attrarre potenziali e importanti clienti; l’audience, quindi, viene conquistata fornendo contenuti interessanti e utili per il target di riferimento. E’ una tecnica meno costosa e sempre più utilizzata dalle aziende ed è molto sfruttata grazie alla diffusione capillare di Social media e Smartphone.

Gli strumenti di cui si avvale questa tecnica sono

  • Contenuti: Sono le informazioni che attraggono i potenziali clienti verso il sito.
  • SEO: L’ottimizzazione per i motori di ricerca rende più agevole per i potenziali clienti trovare informazioni utili in maniera semplice e veloce. Il sito deve essere progettato e costruito al fine di massimizzare il posizionamento nei motori di ricerca.
  • Social Media Marketing: isocial media amplificano l’impatto delle informazioni. Quando i contenuti sono distribuiti e discussi attraverso reti di relazioni personali, acquistano credibilità e spessore e diventa davvero probabile attrarre utenza qualificata verso il proprio sito.

Oltre a questi strumenti, la tecnica dell’inbound marketing si basa su 4 fasi:

  • Attrirare: in questa fase diventa importante generare un traffico mirato e interessato, che punta a un numero di visitatori selezionati e intenzionati a diventare clienti. Per fare ciò gli strumenti necessari per attirare i clienti sono i blog, i social media, le keywords, e le pagine web ottimizzate con il SEO.
  • Convertire: in questa fase, una volta che l’utente è riuscito ad arrivare sul sito, diventa fondamentale trattenerlo e farli trovare cosa cerca.
  • Vendere: in questa terza fase si cerca di portare il cliente alla vendita.
  • Farsi ricordare: Le aziende non dovrebbero mai dimenticare i vecchi clienti. Gli strumenti ideali per questo step, sono: Smart actions (promozioni che cambiano in base al profilo di cliente e agli acquisti fatti), Social media (per informare costantemente e come supporto alla vendita), Email marketing (newsletter), Fidelity program(programma dedicato ai clienti fedeli).

In sintesi i vantaggi dell’inbound marketing sono la capacità di amplificare la probabilità di essere “scoperti” o “rintracciati” su Internet, in contesti affini al business che l’organizzazione conduce, capire cosa fanno i potenziali clienti una volta arrivati sul sito, quale problema, soluzione o prodotto li attrae maggiormente, tracciare, misurare ed ottenere una semplice reportistica che fornisca all’organizzazione informazioni utili a comprendere come migliorare il sito web, quali social network sono più efficaci ed efficienti, cosa piace e cosa non si sintonizza con i potenziali clienti, e soprattutto come avviene la conversione da potenziale cliente a cliente vero e proprio.

Nell’era dei blog e dei social network il consumatore non è più un soggetto passivo ma utilizza internet come un mezzo di informazione per qualsiasi cosa.

Source

www.insidemarketing.it

Potrebbero interessarti anche...

Publisher Spotlight Advanced Store

Abbiamo dedicato questa nuova puntata del Publisher Spotlight ad Advanced Store, intervistando Silvia Pillon Senior Sales & Marketing Manager   Una breve presentazione della vostra realtà Qual è la storia di advanced store? Quando e come advanced store è entrato a far parte del mondo dell’affiliazione? Gia’ nel 1999 il nostro CEO, Marc Majewski, ha [...]

Scopri di più

Publisher Spotlight: PAYBACK

Per il publisher spotlight di questo mese, abbiamo intervistato Valeria Maniscalco, Head of Digital Sales di PAYBACK Italia Quando e come PAYBACK è entrato a far parte del mondo dell’affiliazione? PAYBACK è entrata nel mondo dell’affiliazione a gennaio 2014, anno in cui ha lanciato ufficialmente il proprio programma in Italia. In 7 anni è cresciuta [...]

Scopri di più

Buon compleanno, TradeTracker Italy

Il 24 Gennaio 2013 nasceva ufficialmente TradeTracker Italy e oggi siamo pronti per spegnere le nostre 8 super candeline insieme a tutti i 7000 publisher e i +300 clienti che ad oggi ci hanno scelto. La strada è ancora lunga, ma non vediamo l’ora di tracciare qualche nuovo touchpoint vincente, perché si sa… la Real [...]

Scopri di più

Publisher Spotlight: Kelkoo

Qual è la storia di Kelkoo Group? La storia di Kelkoo nasce nell’ormai lontano 1999, in Francia, con l’idea di dare agli utenti uno strumento per comparare i prezzi degli store online, un servizio che fino a quel momento era sconosciuto. Negli anni successivi a seguito di alcune fusioni, la nostra società ha acquisito un [...]

Scopri di più