Blog

Scopri le ultime notizie dal settore del performance marketing, consigli e suggerimenti su come migliorare il tuo marketing di affiliazione, analisi approfondite degli argomenti da parte dei nostri opinion leader selezionati e uno sguardo alla vita all'interno di TradeTracker in tutto il mondo.

Torna a tutti blog

Tre semplici consigli sul Viral Marketing

Img 435317350092806Il viral marketing è una strategia che basandosi su un processo simile al passaparola, permette di raggiungere un numero sempre maggiore di persone, attraverso un messaggio che si diffonde tramite i social network.

In genere si tratta di un video, un’immagine, un gioco interattivo o un testo, che cattura l’attenzione e spinge l’utente a condividerlo con i propri contatti, i quali a loro volta faranno la stessa cosa e così anche altri. Un messaggio per essere virale deve essere facilmente condivisibile e trasmissibile, sfruttare motivazioni e comportamenti comuni, funzionare con tutte le tecnologie dal telefonino, dal computer, dal tablet, utilizzare i network di comunicazione sociale più diffusi e scoprirne dei nuovi.

Molte persone pensano che il marketing virale sia qualcosa di veramente difficile da realizzare e che per creare contenuti incredibili servano soldi, tempo e fortuna. In verità esistono delle tecniche molto semplici, che possono essere utilizzate da chiunque per aumentare il traffico, le vendite ed i blacklinks dei siti.
Vediamo alcuni semplici modi più per creare contenuti virali di successo:
1) crea notizie virali: basta individuare una nicchia di articoli correlati tra loro e diffusi su diversi portali di informazione, rielaborare le notizie contenute nei vari articoli, realizzandone così dei nuovi, pubblicarli sul proprio blog e condividerli con tutti i contatti dei social a cui si è iscritti.
2) pubblica video virali: invece di perdere tempo e sforzarsi per creare un video da soli si può semplicemente sfruttarne uno già popolare, che ha dimostrato di essere virale, postarlo sul proprio sito ed inviarlo a tutti i seguaci ed amici .
3) posta infografiche: le infografica sono un modo semplice per diffondere velocemente contenuti virali, in quanto molti le vedono ed amano condividerle. Ancora una volta è sufficiente postare la infografica sul sito, pubblicarla sui propri profili social e poi… BOOM … traffico gratuito!

I benefici di SEO.
La creazione di contenuti virali non solo permette di accrescere il proprio traffico gratuito sul proprio sito, ma apporta anche notevoli benefici in termini di SEO.
Con la pubblicazione di video, iconografiche e notizie condivise si costruiscono delle reti di link che permettono di essere trovati anche da nuovi utenti, ottimizzando la ricerca delle proprie pagine web. In questo modo sono gli utenti a fare pubblicità al sito, lasciando più tempo per concentrarsi sulla creazione di contenuti originali.

Non hai un grande seguito sui Social?

A ciò puoi rimediare utilizzando le guide di marketing sociale, che illustrano come costruire facilmente un sito seguito sulle reti sociali.
Per far funzionare il marketing virale è fondamentale avere dei profili social impostati correttamente e seguiti da molti utenti!

 


Previous:

Tracciare i link esterni con Google Analytics

Tracciare i link esterni con Google Analytics

Next:

4 errori da evitare nel link building

4 errori da evitare nel link building

Potrebbero interessarti anche...

Channable: il partner ideale per la gestione del feed prodotto

Scopri di più

Potenziare la parte alta del funnel

Scopri di più

Sneakers Bar: la pista giusta per il tuo e-commerce

Scopri di più

Black Week 2021: i risultati

Scopri di più