Ultimi Tweet

    Scusate, nessun Tweet trovato.

Post recenti su Facebook

Unable to display Facebook posts.
Show error

Error: (#4) Application request limit reached
Type: OAuthException
Code: 4
Please refer to our Error Message Reference.

Latest Videos

TradeTracker’s International Performance Marketing Award submission

Real Attribution Launch Event With Launch Partner TMG

Una presenza globale

TradeTracker è presente a livello internazionale, e in quanto membri della comunità on-line, conosciamo meglio di chiunque altro la capacità di Internet di far diventare i confini nazionali irrilevanti.

La nostra presenza con uffici in tutto il mondo ci aiuta a rimanere presenti e attivi sui singoli mercati nazionali, cosi come anche l'apertura di un network di potenziali partner internazionali.

L'ambizione di crescere ci ha portato ad essere presenti in oltre 19 paesi diversi, mentre continuiamo a fare piani di sviluppo per la nostra prossima grande avventura.

North America

A partire dal 1° gennaio 2019 per tutte le aziende italiane e quindi anche per TradeTracker Italy srl scatterà l’obbligo di fatturazione elettronica. TradeTracker si prepara da mesi a questo evento epocale per quello che riguarda la contabilità in Italia. Per il momento la fatturazione elettronica è infatti obbligo delle imprese italiane ma in futuro l’obbligo sarà esteso a tutti gli stati europei.

L’Italia infatti ha recepito la direttiva comunitaria 2014/55/EU in anticipo rispetto ad altri Stati. La direttiva è stata pubblicata nella gazzetta ufficiale dell’Unione Europea il 16 aprile 2014.

Cos’è la fatturazione elettronica?

E’ un sistema digitale di emissione e ricezione delle fatture in un formato specifico che utilizza il linguaggio XML. Per capirci meglio: non può essere considerata fattura elettronica un file .pdf inviato tramite email. Le fatture vengono inviate attraverso il Sistema di interscambio (SdI) gestito dall’Agenzia delle Entrate.

Il Sistema di interscambio identifica le aziende attraverso il Codice Destinatario. Il codice destinatario è un codice univoco alfanumerico di 7 campi. Tale codice identifica il soggetto destinatario della fattura.

Il codice destinatario di TradeTracker è: M5UXCR1

Ci sono numerose guide e tutorial che trattano nel dettaglio la fatturazione elettronica. Tra le migliori suggeriamo quella de “Il sole 24 ore”.

Ma nel dettaglio: cosa cambia nel mondo dell’affiliazione?

Cosa cambia per GLI EDITORI AFFILIATI a TradeTracker?

Gli editori affiliati con obbligo di fatturazione elettronica, sono tutti gli editori che hanno sede legale in Italia, residenti e stabiliti. Gli editori dovranno inviarci le fatture dal 1° gennaio attraverso lo SDI utilizzando come codice destinatario: M5UXCR1

Chi sono gli editori/affiliati esenti dall’obbligo di fatturazione elettronica?

-Sono esenti coloro che applicano il regime forfettario (commi 54-89, art. 1, legge 190/2014);

-Sono esenti coloro che applicano il regime dei minimi o regime di vantaggio (commi 1 e 2, art. 27, decreto legge 98/2011);

-Sono esenti dall’obbligo di fatturazione elettronica le cessioni di beni e le prestazioni di servizi rese nei confronti di non residenti, comunitari ed extra comunitari.

Per compilare, inviare o ricevere le fatture elettroniche gli editori si possono avvalere di società private che hanno un software che permette la gestione della fatturazione elettronica oppure utilizzare uno dei servizi messi a disposizione gratuitamente dall’agenzia delle entrate.

Dal 1° gennaio gli editori dovranno quindi inviare a TradeTracker le fatture degli importi dovuti tramite SDI. La fattura dovrà corrispondere agli importi generati nel report di fatturazione presente in piattaforma nella sezione “report di pagamento”:

https://affiliate.tradetracker.com/financial/invoice

Sulla fattura dovrà essere indicato il numero di report di riferimento (ex: IT2015N0000139) disponibile nella piattaforma TradeTracker.

In assenza della fattura i pagamenti non possono essere erogati.

Cosa cambia per quanto riguarda gli INSERZIONISTI?

Gli inserzionisti ci dovranno comunicare quanto prima il loro Codice Destinatario che è obbligatorio per legge.

La fatturazione con TradeTracker continuerà nella stessa maniera, cambieranno solo le modalità di invio/ricezione.

Gli inserzionisti di TradeTracker riceveranno le stesse fatture in due maniere:

- Continueranno a ricevere le fatture nella maniera tradizionale (come le hanno ricevute fino ad oggi): un file pdf tramite email standard.

- Riceveranno inoltre la fattura elettronica tramite SdI in Formato .XML.

Cosa devono fare gli inserzionisti di TradeTracker?

Gli inserzionisti dovranno inviare il Codice destinatario a TradeTracker quanto prima.

Per maggiori informazioni sulla fatturazione elettronica e per comunicarci il codice destinatario potete contattare il vostro Account manager di riferimento.

In alternativa potete scrivere all’indirizzo: [email protected]