Blog

Scopri le ultime notizie dal settore del performance marketing, consigli e suggerimenti su come migliorare il tuo marketing di affiliazione, analisi approfondite degli argomenti da parte dei nostri opinion leader selezionati e uno sguardo alla vita all'interno di TradeTracker in tutto il mondo.

Publisher Spotlight: Kelkoo

Qual è la storia di Kelkoo Group?

La storia di Kelkoo nasce nell’ormai lontano 1999, in Francia, con l’idea di dare agli utenti uno strumento per comparare i prezzi degli store online, un servizio che fino a quel momento era sconosciuto. Negli anni successivi a seguito di alcune fusioni, la nostra società ha acquisito un respiro internazionale, estendendo la propria presenza in 11 Paesi europei. Questo tipo di internazionalizzazione sarà poi una caratteristica fondamentale che ci ha portato nel corso degli anni a raggiungere lo straordinario numero di 41 Paesi totali dove svolgiamo il nostro business. Kelkoo diventa poi Kelkoo Group, a seguito dell’acquisizione del gruppo Le Guide. Nel corso degli anni la natura aziendale cambia, cercando di adattarsi a quello che è un ecosistema digitale differente: abbandoniamo gradualmente un posizionamento di pure price comparison, quindi B2C, per diventare una piattaforma di digital advertising e consumer analytics, perciò molto più B2B. Il nostro impegno rimane comunque la promozione e la crescita delle revenue dei nostri clienti.

 

Qual è il segreto dietro il successo di Kelkoo Group?

Sono le persone, che sono un asset unico: questo ci è riconosciuto dai nostri clienti. Per noi una relazione 1 to 1 è fondamentale per poter lavorare sulla stessa lunghezza d’onda.Capire quelle che sono le necessità dei clienti è uno step necessario affinchè si possa crescere insieme.

Un altro segreto è la capacità di adattarsi velocemente ad un ecosistema digitale che negli anni è mutato profondamente. 20 anni nello stesso business sono tanti e sono numerose le aziende nel nostro settore che, durante questi anni, hanno dovuto interrompere il loro percorso. Noi siamo ancora qui e siamo solidi, è sicuramente un aspetto di cui andare fieri.

 

Come funziona?

Con la soluzione “Performance”, i nostri algoritmi lavorano per posizionare i prodotti dei nostri clienti su una rete che raggiunge milioni di consumatori. Questa rete è composta dai nostri siti di comparazione prezzi, dai posizionamenti Shopping Ads di Google e Bing, siti di contenuti e di reviews. Kelkoo Group seleziona il miglior mix di traffico in base agli obiettivi di ogni inserzionista per soddisfare le esigenze di performance attese.

 

Come e quando avete inserito le attività di CSS?

Google ha lanciato il suo programma dedicato ai comparatori, altresì definiti CSS (Comparison Shopping Services), dopo la multa record ricevuta dalla Commissione Europea del giugno 2017. Il rimedio che Google ha messo in piedi, permette a tutti i siti che comparano i prezzi online di poter pubblicare gli shopping ad dei merchant anche su Google Shopping. Noi siamo operativi su questo fronte dal lancio del servizio.

 

Perché scegliere Kelkoo?

Perché abbiamo sempre in mente una sola cosa, la soddisfazione del cliente. Se siamo in grado di soddisfare le loro esigenze, i loro obiettivi commerciali e i loro traguardi, questo significa anche per noi un successo. Fornire vendite qualificate e nuovi clienti ai nostri rivenditori online è la nostra missione.

 

Quali sfide vi attendono nel 2021? Che cosa vi aspettate dall’affiliate marketing in questo nuovo anno?

La più grossa sfida è legata al momento storico che stiamo vivendo. La nostra realtà, come tanti nel mondo dell’ecommerce, è cresciuta notevolmente durante tutto il 2020. La più grossa sfida sarà quella di mantenere queste ottime performance in un contesto economico incerto. Ci aspettiamo che l’affiliate marketing ci dia la possibilità di lavorare con ulteriori negozi online, che vogliono crescere.

L’affiliazione permette infatti agli advertiser di aumentare considerevolmente la propria base clienti raggiungendo i KPI desiderati

 

Hai un consiglio per gli inserzionisti che vogliono creare un programma di successo attraverso l’affiliazione?

Il nostro consiglio è di porre molta attenzione alla creazione del feed. Un feed aggiornato e completo di tutti i campi e parametri necessari ad una corretta indicizzazione è indispensabile per ottenere buone conversioni e maggiore visibilità. È inoltre importante definire un livello di commissione adeguato che ci permetta di veicolare qualità e volumi interessanti per gli e-commerce.

 

Perché lavorare con TradeTracker?

TradeTracker è un player con cui lavoriamo da anni, non solo in Italia, ma in tutti i Paesi dove esiste una duplice presenza. Nel 2021 credo sia importante per qualunque merchant guardare  anche all’internazionalizzazione. Kelkoo Group e TradeTracker possono essere la risposta a questa esigenza.

Facilità d’uso della piattaforma è un altro plus che un negozio online dovrebbe considerare e TradeTracker offre uno strumento facile da configurare ed efficace.

 

Potrebbero interessarti anche...

TradeTracker incontra Pentole Professionali

Se durante il lockdown sei uno di quelli che ha impastato, bollito, dorato in padella qualsiasi cosa, questa intervista potrebbe fare al tuo caso. All’interno della rubrica advertiser di TradeTracker Jessica Baldassarri – Responsabile Commerciale di Pentole Professionali presenta l’azienda e ci parla della sua esperienza con l’affiliate marketing: Descrivi Pentole Professionali con 5 aggettivi: [...]

Scopri di più

Blog e siti di contenuto, validi partner per il tuo e-commerce!

Negli ultimi anni i siti di contenuto e blog sono entrati a far parte del mondo dell’affiliazione, diventando un validissimo supporto per l’attività di promozione del proprio e-commerce. Questi partner si occupano di contenuti editoriali dedicati al singolo brand o prodotto o più generici, dando consigli, recensioni e suggerimenti per l’acquisto di prodotti o utilizzo [...]

Scopri di più

Settore Tech e Youtube: promuovi il tuo e-commerce con Simone Cioè!

Nell’ultima IG Live di TradeTracker disponibile qui abbiamo intervistato Simone Cioè, fotografo e videomaker professionista ma anche nostro top publisher. Tramite il suo canale Youtube che conta più di 45mila iscritti, Simone recensisce prodotti legati al mondo della fotografia, dei computer e della telefonia. Se sei un nostro advertiser del settore Tech e vorresti utilizzare [...]

Scopri di più

TradeTracker incontra FRMODA

Quando è nato frmoda.com? FRMODA viene fondato nel 2007 come piccolo negozio sito a Cologne, cittadina bresciana, dai soci Luigi Bertoli e Claudio Salogni, i quali decidono di abbandonare il negozio fisico per investire, fin da subito, nei modelli di vendita online, avvicinandosi ai marketplace come ebay ed Amazon e precedere il trend degli anni [...]

Scopri di più