Blog

Scopri le ultime notizie dal settore del performance marketing, consigli e suggerimenti su come migliorare il tuo marketing di affiliazione, analisi approfondite degli argomenti da parte dei nostri opinion leader selezionati e uno sguardo alla vita all'interno di TradeTracker in tutto il mondo.

Torna a tutti blog

Blog e Personal branding

Con l’avvento del web 2.0 il Personal Branding sta acquisendo una notevole importanza. Per Personal Branding si intende un processo attraverso cui un’azienda o una persona definisce i punti di forza che la contraddistinguono in modo univoco, creando un proprio marchio personale, che comunica poi nel modo che reputa più efficace. Il Personal Branding adotta le tecniche utilizzate dal Marketing per promuovere i prodotti commerciali e le adatta per la promozione dell’identità delle singole persone o delle aziende.

Oggi per costruire l’immagine di un brand occorre generare una forza in grado di influenzare positivamente le persone con cui si è in contatto, riuscendo a creare una relazione con il proprio pubblico, in modo che questa possa rafforzare e migliorare il proprio brand e attrarre nuove opportunità professionali.

Un importante spunto riflessivo è riuscire a capire se bastano i social network o se è importante essere presenti con il blog sul web.

Solo i social non bastano per costruire l’immagine di un brand; è necessario avere un blog perché tramite questo canale è possibile i post di esprimersi oltre una certa soglia numerica di caratteri e far sì che si crei una discussione intorno all’argomento, suscitando interesse e come conseguenza di ciò fidelizzare gli utenti e aumentare gli iscritti alla newsletter. Il blog, quindi, diventa un perno centrale nella comunicazione del brand.

Sempre tramite il blog è possibile far conoscere le proprie capacità e potenzialità; a ciò si aggiunge l’importanza della possibilità di essere trovati con facilità tramite i motori di ricerca e l’indicizzazione.

Quando si realizza un blog è necessario tener presenti tre fasi: progettazione iniziale, scrittura dei contenuti e attuazione di strategie per portare traffico. E qui entra in gioco l’utilità dei social, capaci di condivisione di notizie.

Infine diventa decisiva la costanza: inizialmente su un blog si scrive tutti i giorni, ma non vedendo risultati si tende a desistere. Abbandonare il blog è un pessimo biglietto da visita per chi non conosce il brand. I social da soli non porteranno a grandi risultati, perché occorre emergere nel mare del web e per farlo è necessario scrivere con un certa frequenza.

Tramite questa strategia il brand diventerà un punto di riferimento univoco!

 

Source

www.insidemarketing.it


Previous:

10th Annual Emerce 100 Places TradeTracker at the Top

10th Annual Emerce 100 Places TradeTracker at the Top

Next:

Da content a Engagement Marketing

Da content a Engagement Marketing

Potrebbero interessarti anche...

Sneakers Bar: la pista perfetta per far correre le tue sneakers!

Scopri di più

Black Week 2021: i risultati

Scopri di più

Publisher Spotlight: Enspire

Scopri di più

L’Account Manager, il tuo alleato più prezioso

Scopri di più