Ultimi Tweet

    Scusate, nessun Tweet trovato.

Post recenti su Facebook

This message is only visible to admins.

Problem displaying Facebook posts.
Click to show error

Error: An access token is required to request this resource.
Type: OAuthException

Latest Videos

TradeTracker’s International Performance Marketing Award submission

Real Attribution Launch Event With Launch Partner TMG

Una presenza globale

TradeTracker è presente a livello internazionale, e in quanto membri della comunità on-line, conosciamo meglio di chiunque altro la capacità di Internet di far diventare i confini nazionali irrilevanti.

La nostra presenza con uffici in tutto il mondo ci aiuta a rimanere presenti e attivi sui singoli mercati nazionali, cosi come anche l'apertura di un network di potenziali partner internazionali.

L'ambizione di crescere ci ha portato ad essere presenti in oltre 19 paesi diversi, mentre continuiamo a fare piani di sviluppo per la nostra prossima grande avventura.

North America

Uno dei compiti più sottovalutati, ma che personalmente reputo più importanti, dei Marketing e Affiliate Manager delle aziende che si affidano a TradeTracker o in generale a tutti i network di affiliazione, è l'approvazione tempestiva degli affiliati che si candidano spontaneamente al proprio programma.

Si tende a dare grossa rilevanza alla ricerca di nuovi affiliati, generazione materiali e all'analisi dei risultati ma si tende a dimenticare quanto sia importante dare subito un'ottima impressione a chi trova una campagna nella moltitudine di offerte presenti nei network. Non è solo una questione di time to market, si tratta di impostare fin da subito un rapporto di collaborazione sentito tale da entrambe le parti.

Una risposta pronta è indice di un programma attivo

La maggior parte dei Marketing e Affiliate Manager non hanno mai vissuto il ruolo dell'affiliato e quindi non hanno percezione di quanto sia prezioso trovare un interlocutore pronto. Molti programmi sono abbandonati a loro stessi e gli affiliati percepiscono un programma abbandonato in modo negativo: significa che al 90% non ci sono banner aggiornati, il catalogo prodotti non corrisponde al sito e non ci sono coupon attivi per incentivare l'attività. Insomma, come facilmente intuibile guadagnare con programmi abbandonati è difficile.

I tempi di approvazione sono il primo indice di tutto ciò e se questi si rivelano troppo lunghi porteranno immancabilmente l'affiliato a percepire come scadente un programma e di conseguenza a non sponsorizzarlo.

Anche un "NO" è importante

Nel network di TradeTracker, come molti sanno, cerchiamo di favorire al massimo il dialogo tra affiliati e advertiser tramite un sistema di ticketing interno, completamente trasparente. Spesso tramite questo mezzo abbiamo assistito alla generazione di ottimi risultati ottenuti grazie ad un iniziale "NO" da parte dell'advertiser e a una successiva comunicazione innescata dalla richiesta di chiarimenti da parte dell'affiliato. Se infatti ad una prima analisi un sito può non sembrare interessante per l'inserzionista, lasciarlo in attesa di approvazione non porta alcun beneficio. Rifiutarlo, invece, fornisce prima di tutto un feedback all'affiliato che può poi provare a ricontattare il Marketing Manager per spiegare meglio la sua attività.

Un NO, quindi può essere una base di partenza per parlare, confrontarsi e capire se ci sono delle possibilità di collaborazione che prima sfuggivano. Quindi non lasciate mai nessuno senza una risposta, potreste star dando un calcio a delle buone vendite!

Essere i primi significa vincere la concorrenza

Nel mare di campagne offerte dai vari network, spiccare con il proprio ecommerce a meno che non si sia Zooplus o Repubblica non è facile. C'è chi lo prova a fare con materiali grafici realizzati a regola d'arte, chi con tanti formati disponibili, chi con una remunerazione più alta dei propri competitor. Ma rispondere per primi, ecco, quello può essere veramente il tassello vincente della propria strategia marketing.

E' cosa nota che gli affiliati vanno dove porta il guadagno e quando cercano nuove campagne da sponsorizzare è altamente probabile che vadano su una nicchia, cerchino tutti i programmi in quella categoria, facciano una bel "seleziona tutto" e poi un "Candidati al programma". Chi ha quindi la prontezza di rispondere più velocemente guadagna la possibilità di vincere l'affiliato che proverà sicuramente la campagna. Da lì in poi ovviamente entrano in gioco tutti gli altri fattori, come la conversion rate del nostro ecommerce, ma almeno abbiamo una possibilità in più che in caso di accettazione ritardata ci saremmo potuti perdere.

Non occorre dedicare 8h al giorno all'accettazione

Da quello che ho espresso finora forse è sembrato che sia necessario uno sforzo sovrumano per gestire l'approvazione real-time degli affiliati, e magari che solo grandi aziende possono permettersi di farlo, dedicando una figura a questa attività. In realtà il processo di accettazione è molto veloce e anche in network di grosse dimensioni porta via pochi minuti al giorno anche al più scrupoloso dei gestori di campagna. Tutto quello che serve è precisione e organizzazione. Personalmente consiglio sempre ai nostri clienti di ritagliarsi 10 minuti la mattina appena arrivati e 10 minuti quando escono per valutare gli affiliati in attesa di approvazione.  Questi 20 minuti, a parte complicazioni particolari, sono più che sufficienti a dare un'ottima impressione della propria gestione e quindi creare o rinforzare possibilità di collaborazioni.