Blog

Scopri le ultime notizie dal settore del performance marketing, consigli e suggerimenti su come migliorare il tuo marketing di affiliazione, analisi approfondite degli argomenti da parte dei nostri opinion leader selezionati e uno sguardo alla vita all'interno di TradeTracker in tutto il mondo.

5 Metriche di Email Marketing

Quando si tratta di analizzare le prestazioni di una campagna di email marketing, molti marketer si rivolgono alle aperture e ai click come un mezzo per misurare il successo. Sicuramente questi dati sono importanti, però per monitorare le prestazioni di una campagna di email marketing esistono 5 parametri importanti.

  • Tempistiche di invio: c’è stato molto dibattito sul momento ottimale del giorno e del giorno della settimana su cui inviare una mail. L’unico modo per trovare veramente che cosa funziona meglio per un’azienda è quello di sperimentare con tempi diversi gli invii e raccogliere dati sul coinvolgimento del pubblico nel corso del tempo. Molte aziende hanno fatto un’analisi accurata al fine di ottimizzare i tempi di invio; per quanto riguarda i privati, il successo individuale dipende dai bisogni e dalle esigenze del pubblico specifico.
  • Contatti persi: un altro parametro da tenere in considerazione è il tasso di disiscrizione. Esso permette la comprensione del successo della strategia di segmentazione e della capacità di creare nuovi contenuti. Quando si sperimentano nuovi contenuti, un incremento del tasso può indicare che non è rilevante per i contatti; un calo, invece, permette di analizzare le strategie di segmentazione e di contenuti. Inoltre, guardando il tasso di disiscrizione assieme alle analisi sui rapporti di spam, si apre una visione più generale sull’analisi dei contatti perduti. Attraverso questi parametri, è possibile avere un quadro sulla lista delle email.
  • Tempo speso per la visualizzazione della mail: Questa metrica può essere utilizzata per raccogliere insight per poter regolare la lunghezza dell’ e-mail e, di conseguenza, il contenuto.
  • Tipi di dispositivo: il responsive design non è importante solo per i siti, ma anche per le email. I dati del tipo dispositivo con cui si apre la posta elettronica possono essere utilizzati per informare le decisioni che verranno prese in termini di lunghezza creativa e contenuti. Inoltre il tempo di invio di una mail influenza la probabilità che sarà aperta su dispositivo mobile. Ad esempio, se si invia una e-mail nelle prime ore del mattino, mentre la gente sta recarsi al lavoro, è probabile che verrà aperta da dispositivo mobile. Se una mail viene inviata a mezzogiorno, mentre le persone sono in ufficio, molto probabilmente sarà letta da desktop. Quindi sono importanti due aspetti: il comportamento del pubblico e il responsive design accompagnato al contenuto. Per e-mail per aperture da desktop, è possibile progettare un modello che utilizzi meglio lo spazio sullo schermo più grande e consentire più contenuti. Per e-mail destinate ad essere letto in movimento, si vorrà mantenere l’e-mail breve e assicurarsi che tutte le immagini siano ottimizzate per essere visualizzate su schermi più piccoli.
  • Client di Posta elettronica: In un mondo ideale, tutti i client di posta elettronica potrebbero visualizzare le e-mail esattamente come sono state create. Sfortunatamente, la realtà è diversa; data la loro enorme varietà, sarebbe impossibile ottimizzare per tutti i client di posta elettronica. Una piccola soluzione per risolvere il problema e per concentrarsi su una tipologia di client è quella di inserire i dati client di posta elettronica. Se si è in grado di vedere i client più comuni che i destinatari utilizzano per aprire le email, è possibile utilizzare queste informazioni per assicurarsi che i modelli che si stanno creando vengano visualizzati correttamente dal client.

 

Source

affposts.com 
blog.hubspot.com

Potrebbero interessarti anche...

Fashion&Beauty: unisciti a noi e scopri cosa ti aspetta!

I negozi online che vendono prodotti legati ai settori Fashion&Beauty sono i più amati, soprattutto dal pubblico femminile! Se sei un advertiser di questo tipo, devi sapere che il 25% dei programmi del nostro network appartiene alle categorie Moda e Bellezza. Sarai curioso conoscere in che modo TradeTracker aiuta la promozione di e-commerce come il [...]

Scopri di più

Cosa sono i CSS, Comparison Shopping Services, e per perché sono importanti per il tuo programma di affiliazione?

Negli ultimi anni si è parlato molto di CSS, ovvero dei Comparison Shopping Services, e di come questi stiano rivestendo un ruolo sempre più decisivo anche all’interno del publisher mix di un programma di affiliazione. Per capire meglio di cosa stiamo parlando occorre tornare al 2017, quando la Commissione europea ha imposto a Google un’ammenda [...]

Scopri di più

Extra Cashback in negozio e Cashback online, scopri come guadagnare sui tuoi acquisti di Natale

In questo periodo più che mai si sente spesso parlare di Cashback, la funzionalità che permette al consumatore di guadagnare una percentuale in base agli acquisti effettuati. Dal 7 dicembre è stato infatti istituito l’Extra Cashback di Natale, il programma che consente a tutti i cittadini che abbiano compiuto 18 anni e residenti in Italia [...]

Scopri di più

Black Friday + 140% di revenue

Scusateci per il ritardo, ma le transazioni da contare erano davvero tante! 🎉 Il #BlackFriday si conferma l’evento più importante del 2020 per i clienti di TradeTracker Italy, che raggiungono complessivamente il +140% di fatturato rispetto allo scorso anno. Un risultato fantastico con il quale vogliamo ringraziare (e ripagare!) coloro che ci hanno scelto. Sali [...]

Scopri di più