Blog

Scopri le ultime notizie dal settore del performance marketing, consigli e suggerimenti su come migliorare il tuo marketing di affiliazione, analisi approfondite degli argomenti da parte dei nostri opinion leader selezionati e uno sguardo alla vita all'interno di TradeTracker in tutto il mondo.

Torna a tutti blog

7 plugin di WordPress per gestire i banner sul proprio blog

Come monetizzare al meglio e nel modo più semplice il proprio blog WordPress? Usando dei plugin che permettano di ottimizzare e ruotare le varie campagne Banner che si prelevano dai network di affiliazioni o dai grandi distributori a CPC

Ads di DataFeedr
La prima tipologia di plugin per banner che si può utilizzare per il proprio sito è rappresentato dal plugin dei banner casuali, ovvero Random, il quale permette ai proprietari di un blog di poter inserire qualsiasi tipo di pubblicità.
Non vi sono quindi problemi per quanto riguarda il tipo di inserzione: anche se esso non è stato elaborato da Adsense di Google, la pubblicità verrà visualizzata correttamente, ma non soltanto: nel riquadro, che verrà anche posto in maniera strategica, i vari annuncia cambieranno dopo un determinato lasso di tempo, in maniera del tutto casuale.

WordPress Banner Rotator
Segue poi il plugin creato appositamente da WordPress, il quale servirà all’utente per poter scegliere al meglio il tipo di pubblicità da inserire, all’interno del banner, ed anche il tipo di rotazione: tutto questo eviterà quindi all’utente di perder il controllo della situazione e sopratutto il controllo della rotazione dei vari annunci pubblicitari inseriti nel banner del suo blog o sito.
L’utente potrà quindi progettare il tipo di rotazione dei vari annunci come meglio crede, creando quindi una sequenza che gli permette di attirare il maggior numero di visitatori possibile.

Il plugin Adrotate

Difficoltà nel gestire la pubblicità sul proprio sito? Troppi annunci pubblicitari inseriti alla rinfusa nel blog? Se ci si ritrova in questa situazione, il problema può esser risolto grazie al plugin Adrotate, il quale permette di gestire un solo banner pubblicitario, oppure se gestirne un gruppo intero.
Oltre al poter scegliere che tipo di pubblicità inserire nel proprio sito web, sarà anche possibile scegliere quale banner modificare, in quanto esso potrebbe esser leggermente vecchio, ed anche la posizione che essi dovranno prendere nel sito, ad esempio accentrandoli oppure spostandolo lateralmente, in maniera che il testo o un qualsiasi altro contenuto non venga in qualche modo disturbato dallo stesso banner.

Bannerize

Con quest’estensione, l’inserimento dei banner pubblicitari all’interno del proprio sito o blog sarà veramente semplice: basterà infatti cliccare su uno dei banner presenti nella schermata principale dell’estensione e trascinarli sul sito, scegliendo quindi la posizione che esso andrà a ricoprire.
Se invece si vuole utilizzare il codice, compiendo quindi il primo passo da esperto, l’utente che utilizzerà questo programma dovrà semplicemente cliccare sul codice breve del banner e, successivamente, incollarlo dove meglio crede e sopratutto dove è possibile. Il codice lo si troverà nel programma Bannerize.

Apptha Banner
Quest’estensione invece è stata creata appositamente per le persone con maggior fantasia e con una vena creativa da far invidia: la creatività non verrà mai a mancare con Apptha Banner.
Tra le opzioni disponibili usando questo plugin bisogna menzionare quella che permette la scelta dell’immagine e la sua completa modifica, il numero massimo di sponsor da inserire, il tipo di rotazione che essi dovranno compiere, ovvero il lasso di tempo che intercorre tra un cambiamento e l’altro, il tipo di dissolvenze ed anche la colorazione dello stesso banner.
Il tutto potrà esser effettuato grazie al tutorial che accompagnerà sempre e costantemente l’utente, indicandogli i passaggi migliori da compiere per creare un ottimo banner pubblicitario.

JS Banner
Gli amanti delle fotografie non potranno sicuramente fare a meno di questo plugin per il proprio sito web o blog: con esso infatti sarà possibile inserire decide di foto, scegliere come modificarle e sopratutto scegliere, passo dopo passo, il tipo di dissolvenza o rotazione delle stesse foto.
Uno dei tantissimi vantaggi che offre JS consiste nel fatto che questo funziona con Javascript, e quindi utilizzarlo e sopratutto poterlo visualizzare sarà possibile a moltissimi utenti, ma non solo: qualora Java non dovesse esser attivato, gli utenti potranno comunque ammirare il banner, in quanto JS funziona anche quando il programma non è attivo sul proprio computer e browser d’internet.

Useful Banner Manager
Quando si hanno troppi banner pubblicitari sul proprio sito, in alcune occasioni si potrebbe incorrere in una difficoltà crescente nel gestirli, sopratutto quando questi sono moltissimi: in soccorso dell’utente proprietario del sito vi è il plugin del Banner Manager, il quale renderà la pagina del proprio sito ordinata e sopratutto molto attraente per gli occhi degli altri utenti.
Le sue funzioni sono molto semplici: con questo plugin si potrà modificare, spostare o compiere una qualsiasi altra operazione sui banner che in un primo momento potrebbe sembrar esser veramente complicata.
Totalmente gratuita, per i meno esperti vi è anche la funzione di tutorial, che spiegherà loro come procedere per compiere determinati passaggi per modificare i banner.


Previous:

Yahoo lancia Gemini, nuovo Ad Marketplace

Yahoo lancia Gemini, nuovo Ad Marketplace

Next:

Perchè evitare i Network Blind

Perchè evitare i Network Blind

Potrebbero interessarti anche...

Sneakers Bar: la pista perfetta per far correre le tue sneakers!

Scopri di più

Black Week 2021: i risultati

Scopri di più

Publisher Spotlight: Enspire

Scopri di più

L’Account Manager, il tuo alleato più prezioso

Scopri di più