Blog

Scopri le ultime notizie dal settore del performance marketing, consigli e suggerimenti su come migliorare il tuo marketing di affiliazione, analisi approfondite degli argomenti da parte dei nostri opinion leader selezionati e uno sguardo alla vita all'interno di TradeTracker in tutto il mondo.

Cosa fare (e non) per catturare attenzione

Il mondo del web marketing per molti utenti risulta essere un mondo molto complesso da comprendere ed affrontare: analizziamo ora cosa bisogna fare e soprattutto cosa bisogna assolutamente evitare di fare, in maniera tale che si possa catturare, in maniera positiva e non troppo invasiva, l’attenzione degli utenti presenti sul web.

Cosa bisogna fare: regali ai clienti.

Il primo passaggio che bisogna affrontare, per poter attirare positivamente l’attenzione degli utenti presenti sul web, è quello di dar loro una cosa in regalo nel momento in cui si effettuano degli acquisti: si parla semplicemente di dare un omaggio di benvenuto ai nuovi clienti, ed allo stesso tempo darne qualcuno ai vecchi, in maniera tale che essi siano fedeli a quel tipo di azienda.
Ma perché bisogna regalare degli omaggi ai propri clienti?
La risposta a questo quesito è molto semplice: regalare anche un piccolo oggetto ai propri clienti, nel momento dell’acquisto, o offrire loro degli sconti di benvenuto o dei coupon li renderà veramente soddisfatti.
La loro soddisfazione ovviamente andrà favore dell’azienda: i clienti felici di quel tipo di offerta o di regalo infatti si tramuta in pubblicità gratuita sul web, che a sua volta diventa quasi automaticamente una nuova ondata di clienti, che pur di ottenere quel bonus o regalo che dir si voglia, saranno maggiormente propensi ad effettuare degli acquisti presso quella determinata azienda.

La prima cosa da evitare: mai usare troppi popup.

I popup che invadono e bombardano lo schermo del computer sono dei metodi tutt’altro che efficaci di fare pubblicità, soprattutto se questi dovessero apparire di seguito ogni qualvolta l’utente decide di navigare su una determinata pagina web, costringendolo ad utilizzare qualche programma affinché gli annunci vengano completamente bloccati.
I popup dunque possono ovviamente essere utilizzati, dato che nessuno lo vieta, ma allo stesso tempo devono essere sfruttati in maniera intelligente, e non invasiva: un popup che appare di tanto in tanto potrebbe avere un grosso successo ed attirare l’attenzione del cliente, mentre, come detto prima, se questi dovessero essere veramente tanti, e forse troppi, l’attenzione dell’utente potrebbe essere catturata, ma in un maniera che non risulta essere affatto positiva.

Cos’altro bisogna fare: creare un ottimo sito web.

Ma cosa attrae veramente l’attenzione di un cliente che non siano offerte o regali? Ad attrarli maggiormente è il sito di quella determinata azienda, che se ben strutturato, permette alla stessa azienda di poter avere un incremento costante delle vendite e soprattutto permette loro di poter attirare l’attenzione degli utente.
Come si deve strutturare un sito web vincente ed attraente agli occhi degli utenti?
Il sito web migliore che si può creare è quello semplice da utilizzare: nella home page devono essere dunque inserite le offerte principali, ovvero quelle che, saltando all’occhio del cliente, si tramutano quasi sempre in delle vendite.
Ma non soltanto però: oltre a questi articoli, nella home page ci devono essere gli articoli appena aggiunti, ovvero quegli articoli nuovi che magari solleticano l’attenzione del cliente, che decide di acquistare tale oggetto pur di potersi vantare con le altre persone che conosce, che non posseggono tale oggetto.
Oltre a questo tipo di impaginazione tattica dunque, l’utente aziendale deve anche creare un sito facile da usare e con un flusso di acquisto ottimizzato.

La seconda cosa da evitare: troppa pubblicità e pochi contenuti.

Quello che bisogna evitare assolutamente consiste nel fatto di dare troppa priorità alla pubblicità e non ai contenuti presenti nel proprio sito web.
Basta infatti riflettere un attimo: se un cliente si vede sponsorizzare un prodotto in maniera ottima, decide di entrare sul sito web di quell’azienda, ma vedendo magari che quel prodotto sponsorizzato è privo di descrizione e di qualsiasi altra immagine o video, potrebbe rimanere molto deluso, e dunque non procedere al suo acquisto.
Dunque bisogna trovare la giusta combinazione di importanza da dare alla pubblicità ed ai contenuti presenti nel proprio sito web: in questo modo si otterrà l’attenzione positiva dei clienti.

 

Potrebbero interessarti anche...

TradeTracker Publisher Tips

Hai creato il tuo account publisher su TradeTracker e non sai come monetizzarlo? Non lo hai ancora fatto, ma ti piacerebbe entrare a  far parte del mondo dell’affiliazione come editore? Niente paura, qui di seguito troverai tutte le informazioni necessarie per diventare un partner di TradeTracker Italia 😊 Sei pronto? Cominciamo! Crea il tuo account [...]

Scopri di più

Settore Travel e influencer marketing: ecco a voi La Viaggiatrice Solitaria!

Zaino in spalla, valigia pronta e green pass alla mano: si torna a viaggiare! Se sei un advertiser del settore Travel e vorresti promuovere i servizi che offri tramite l’influencer marketing non puoi perderti l’ultima IG Live di TradeTracker disponibile qui, durante la quale abbiamo intervistato La Viaggiatrice Solitaria. Per saperne di più, scrivi a [...]

Scopri di più

Come monetizzare il tuo sito tramite l’Affiliate marketing e il traffico SEO

Gli editori di contenuti come blog, siti di recensioni oppure riviste di settore online sono componenti essenziali all’interno del portfolio publisher di un programma di affiliazione. In questo articolo troverai alcuni suggerimenti su come monetizzare il traffico del tuo sito generando entrate passive grazie all’affiliate marketing e il traffico organico ottenuto dai motori di ricerca. [...]

Scopri di più

TradeTracker incontra Officine08

Oggi facciamo due chiacchiere con Simone Spina di Officine08, shop online dedicato al mondo dei motori Parlaci di te, che ruolo ricopri e di cosa ti occupi all’interno di Officine 08? Fin dall’inizio, come socio fondatore mi occupo dello sviluppo dello shop on line e delle varie attività di promozione del nostro catalogo online. Quando [...]

Scopri di più