Blog

Scopri le ultime notizie dal settore del performance marketing, consigli e suggerimenti su come migliorare il tuo marketing di affiliazione, analisi approfondite degli argomenti da parte dei nostri opinion leader selezionati e uno sguardo alla vita all'interno di TradeTracker in tutto il mondo.

Facebook presenta il Business Manager

Facebook lancia l’ultima novità, Business Manager, un nuovo sistema a disposizione di tutte le aziende e le agenzie per la gestione di multi account e campagne promozionali. La novità farà sicuramente felici tutti i professionisti dell’advertising, e gli esperti in web marketing di tutto il mondo, anche se per ora il lancio riguarda soltanto gli Stati Uniti.

Il nuovo sistema Business Manager è ancora solo un prototipo e il team di Facebook lo sta ancora testando. Sono state scelte delle aziende campione che stanno utilizzando la versione di prova applicandola alla gestione delle proprie fan page e campagne marketing. Dopo la fase di test avverrà il lancio ufficiale che per ora metterà a disposizione la novità solo in America. L’Italia dovrà aspettare, come al solito, ma intanto vediamo quali sono le caratteristiche principali di questo nuovo sistema che ha come obiettivo principale quello di velocizzare la gestione delle pagine dedicate alle aziende, associazioni e così via. Un nuovo tool a disposizione delle agenzie, che da oggi avranno il lavoro più facilitato grazie ad un pannello di controllo che comprenderà proprio di tutto e che grazie all’ausilio di una chiara e semplice interfaccia permetterà di fare più operazioni.

Si potranno gestire insieme più pagine fan e le relative campagne promozionali in atto su più account, un vantaggio non da poco per le agenzie che sono costrette a lavorare per più clienti, ognuno con una propria fan page e con account diversi. La nuova tecnologia è stata studiata proprio per gli amministratori che avranno così la possibilità di gestire tutte le pagine Facebook attraverso una sola pagina di pannello di controllo. La prospettiva è rosea in quanto si dovrebbero dimezzare e ridurre i tempi che oggi sono necessari per la gestione e la configurazione di vari account, per la preparazione e gestione delle campagne di annunci pubblicitari. Inoltre le impostazioni centralizzate permetteranno di poter verificare i vari accessi da parte di estranei degli account e controllare permessi e autorizzazioni.

Il nuovo gestore aziendale delle pagine Facebook permetterà anche di gestire i metodi più sicuri di pagamento utilizzati per le promozioni, sempre dal pannello principale, si potranno inoltre controllare tutte le funzioni di una campagna, la sua riuscita, il pubblico coinvolto, la spesa effettuata, quella rimanente e così via. Sarà facile gestire nuovi account, aggiungendoli, oppure eliminandoli, si potranno anche collegare altri soggetti esterni. Gli account personali finalmente potranno essere gestiti separatamente da quelli professionali e questa è una bella novità per coloro che vogliono mantenere separate le due cose. Si riuscirà ad accedere ai propri account professionali come amministratori senza bisogno di essere per forza collegato a degli amici. Si risparmierà sicuramente molto tempo che ora viene sprecato in lungaggini dovute al vecchio sistema, e con pochi click si riusciranno ad effettuare operazioni che prima richiedevano molto più tempo.

Dagli screenshot , il pannello sembra davvero molto facile da utilizzare, ha un elenco a sinistra dove sono indicate tutte le opzioni, le persone, le pagine, gli account, le applicazioni installate, i metodi di pagamento, i livelli, le agenzie, i permessi di login e anche una sezione dedicata alle informazioni più importanti per gli utenti business. La sezione dedicata alle pagine, permetterà di gestirne diverse in maniera professionale, attraverso una finestra di sintesi che raggrupperà tutte le informazioni principali della fan page in questione. Sarà facile quindi per un’agenzia lavorare e stabilire le persone amministratrici, i moderatori, le agenzie assegnate e così via. Mentre attualmente bisognava loggarsi con il proprio account e poi visualizzare le pagine nella home, accedendo poi alle singole stesse per gestirne le impostazioni principali. La sezione dedicata alle persone, egualmente presenterà un elenco di tutti i soggetti che lavorano in team e permetterà di poter assegnare ad ogni soggetto una pagina da gestire. Ottimo servizio per le redazioni e per i lavoratori che operano nel social netrworking. Nello stesso modo si potranno gestire le web agency esterne e le operazioni sui propri account, si potranno con un semplice click rimuovere, oppure aggiungere e autorizzare al lavoro. Dalla sezione Ad Account, riuscirete a gestire e controllare tutti gli account che sono legati alla vostra azienda, stabilirete e gestirete le password di amministrazione e tutte le autorizzazioni. Si potrà così intervenire sui propri dipendenti e dare oppure revocare le autorizzazioni alla collaborazione.

In un panorama dove ormai i social network dominano tutto il mondo del web marketing, essendo diventati ormai un passo fondamentale per la riuscita di qualsiasi campagna di advertising, questa nuova proposta sembra essere molto allettante e attesa con ansia. Oggi anche la più piccola azienda si trova spesso ad amministrare 5 o 6 pagine fan, e spesso anche i privati hanno un numero consistente di informazioni e account da tenere sotto controllo. Si rischia di impazzire e finire per saltare dei passaggi fondamentali. Il tutto si ripercuote sull’efficienza lavorativa. Ogni azienda oltre al proprio sito web, oggi deve integrare in azienda la figura del responsabile dei social network, in quanto la mole di lavoro è cresciuta e non può più essere lasciata al caso. Tutto va programmato in anticipo e adottando le migliori strategie di condivisione. Un calendario dei contenuti da condividere, insieme ad una buona strategia e campagna pubblicitaria mirata permetterà insieme con questo nuovo strumento di raggiungere sicuramente dei risultati molto importanti.

Lo staff di Facebook sicuramente aspetterà ancora prima di lanciare la versione ufficiale, anche se sembra imminente ormai la sua diffusione negli States per i prossimi mesi. L’attesa sarà ricompensata sicuramente da una tecnologia già testata che non dovrebbe creare problemi una volta arrivata da noi in Italia. Il lato positivo c’è sempre, meglio lavorare su un sistema che da garanzie, invece che perdere tempo su tecnologie che una volta installate potrebbero poi dare problemi alle aziende. E considerato che parliamo di una mole esagerata di informazioni, vale certamente la pena attendere.

Nonostante tutto se volete anticipare i tempi e dare un occhiata a questo nuovo strumento potete inviare la vostra mail direttamente attraverso la pagina ufficiale di Facebook dedicata al business, lo staff vi risponderà spiegandovi se sarà possibile o no far parte del test. Anche se per ora sembra che siano privilegiate soltanto le aziende oltreoceano, ma tentar non nuoce.

Potrebbero interessarti anche...

TradeTracker incontra Pentole Professionali

Se durante il lockdown sei uno di quelli che ha impastato, bollito, dorato in padella qualsiasi cosa, questa intervista potrebbe fare al tuo caso. All’interno della rubrica advertiser di TradeTracker Jessica Baldassarri – Responsabile Commerciale di Pentole Professionali presenta l’azienda e ci parla della sua esperienza con l’affiliate marketing: Descrivi Pentole Professionali con 5 aggettivi: [...]

Scopri di più

Blog e siti di contenuto, validi partner per il tuo e-commerce!

Negli ultimi anni i siti di contenuto e blog sono entrati a far parte del mondo dell’affiliazione, diventando un validissimo supporto per l’attività di promozione del proprio e-commerce. Questi partner si occupano di contenuti editoriali dedicati al singolo brand o prodotto o più generici, dando consigli, recensioni e suggerimenti per l’acquisto di prodotti o utilizzo [...]

Scopri di più

Settore Tech e Youtube: promuovi il tuo e-commerce con Simone Cioè!

Nell’ultima IG Live di TradeTracker disponibile qui abbiamo intervistato Simone Cioè, fotografo e videomaker professionista ma anche nostro top publisher. Tramite il suo canale Youtube che conta più di 45mila iscritti, Simone recensisce prodotti legati al mondo della fotografia, dei computer e della telefonia. Se sei un nostro advertiser del settore Tech e vorresti utilizzare [...]

Scopri di più

TradeTracker incontra FRMODA

Quando è nato frmoda.com? FRMODA viene fondato nel 2007 come piccolo negozio sito a Cologne, cittadina bresciana, dai soci Luigi Bertoli e Claudio Salogni, i quali decidono di abbandonare il negozio fisico per investire, fin da subito, nei modelli di vendita online, avvicinandosi ai marketplace come ebay ed Amazon e precedere il trend degli anni [...]

Scopri di più